Salute

“Sanità elettorale”, l’Asp Caltanissetta risponde al sindaco di Mussomeli: “Informazioni distorte”

Redazione

“Sanità elettorale”, l’Asp Caltanissetta risponde al sindaco di Mussomeli: “Informazioni distorte”

Lun, 13/05/2024 - 16:53

Condividi su:

Si arricchisce di un nuovo capitolo “l’interesse” elettorale che si concentra sulla sanità nissena.

Argomenti ‘aggiustati’, costruzioni artificiose, polemiche più o meno esplicite. La querelle, in questa occasione, riguarda la petizione online lanciata dal sindaco di Mussomeli, anche deputato regionale di FdI, Giuseppe Catania, in favore del nosocomio cittadino “M.I. Longo”.

Non si è fatta attendere la risposta della controparte. Ecco di seguito il contenuto integrale della nota dell’ASP Caltanissetta

Veniamo a conoscenza di una petizione promossa dal Sindaco di Mussomeli seguita da una voce sulla presunta chiusura dell’ospedale. Quanto sopra, se confermato, è esternamente grave e sarà segnalato a chi di competenza in quanto non corrisponde al vero. Nessun depoteziamento nè tantomeno la chiusura dell’ospedale risultano essere in corso. “Nulla è cambiato se non in meglio visti gli atti in essere dall’insediamento dell’attuale amministrazione commissariale” afferma il Commissario Straordinario Salvatore Ficarra. Quanto sopra per evitare informazioni distorte in periodo elettorale che possono provocare un ingiustificato allarme sociale.

Pubblicità Elettorale