Salute

Caltanissetta, la Prefetta Armenia consegnerà 15 medaglie d’onore ai deportati IMI nisseni

Redazione 2

Caltanissetta, la Prefetta Armenia consegnerà 15 medaglie d’onore ai deportati IMI nisseni

Mer, 25/01/2023 - 16:37

Condividi su:

In occasione della Giornata della Memoria, il 27 gennaio 2023 la Prefetta di Caltanissetta Chiara Armenia consegnerà quindici medaglie d’onore conferite dal Presidente della Repubblica ai famigliari di ex deportati della provincia nissena.

Si tratta di Salvatore Addamo, Luciano Arcarese, Giovanni Bisso, Vito Caci, Pasquale Chiolo, Salvatore Giuliana, Gaetano Lo Bue, Calogero Lumia, Luigi Pagano, Giuseppe Pilato, Giuseppe Quattrocchi, Angelo Riggi, Giuseppe Sessa, Calogero Taormina, e Mariano Valenti.

Un riconoscimento per tutte violenze che hanno subito questi soldati siciliani durante la seconda guerra mondiale solo perché hanno detto NO a qualsiasi forma di collaborazione con l’esercito nazista o quella della Repubblica sociale italiana.

Infatti molti soldati italiani vennero arrestati in Grecia e Albania è deportati nei campi prigionia considerati come IMI (Internati Militari Italiani), costretti al lavoro coatto e qualsiasi forma di privazioni e violenze dai soldati delle SS. Un lungo processo di ricerca che sta conducendo negli ultimi anni il Comitato provinciale dell’ANPI di Caltanissetta guidato da Giuseppe Cammarata, con l’ausilio di tutte le sezioni locali operanti nei diversi comuni nisseni.

Storie di uomini che rischiavano di perdersi nella memoria collettiva.

Per questo il Comitato Anpi di Caltanissetta è impegnata nella ricerca storica e nella sua divulgazione con gli istituti scolastici e con manifestazione a carattere culturale. “Chiediamo la collaborazione di tutte le famiglie della provincia nissena-dice Cammarata – affinché possiamo ricostruire la storia dei deportati e in più rimaniamo a disposizione per attuare le richieste per medaglie donore Imi”.