Salute

San Cataldo. Il 5 agosto teatro d’autore con il “Gran Galà di Mezza Estate” nel Giardino del Nespolo

Redazione 1

San Cataldo. Il 5 agosto teatro d’autore con il “Gran Galà di Mezza Estate” nel Giardino del Nespolo

Lun, 01/08/2022 - 16:21

Condividi su:

SAN CATALDO. Venerdì 5 agosto a San Cataldo si svolgerà il “Gran Galà di mezza estate” nel Giardino del nespolo, lo spazio all’aperto del Teatro d’essai La Condotta.
Ospite l’attore GIANFRANCO JANNUZZO con il quale verrà ripercorsa, tra video e racconti dal vivo, la lunga carriera di uno dei più apprezzati attori italiani e indubbiamente tra i più bravi interpreti della commedia all’italiana.
Tra teatro, cinema e televisione scopriremo anche la grande passione per la fotografia che, da sempre, coltiva l’attore unitamente al suo grande amore per la terra natia, la Sicilia ed in particolare la sua città, Agrigento, e la sua gente.
Passione per la fotografia di recente concretizzatasi con la pubblicazione del pregiato volume “GENTE MIA” (ed. Medinova), che raccoglie scatti realizzati dall’artista fin dal 1979.
Con Jannuzzo e il fotografo Angelo Pitrone si parlerà degli aspetti più intimi delle fotografie raccolte nel volume. Alla serata interverrà anche l’editore Angelo Liotta e sarà presente la moglie di Jannuzzo, la modella Ombretta Cantarelli.
Gianfranco Jannuzzo, allievo di Gigi Proietti, dal quale è stato diretto negli spettacoli “Liolà” e “Come mi piace” (tra i protagonisti lo stesso Proietti) ha legato il suo nome alle produzioni teatrali più importanti dirette da Pietro Garinei.
In televisione ha esordito nei varietà di Antonello Falqui “Attore amore mio” e “Come Alice”, più volte ospite nelle trasmissioni di Paolo Limiti. Tra i protagonisti nelle serie Non ho l’età 2, Il capo dei capi, Romanzo siciliano e nei film Il papà di Giovanna, Locride, Box Office 3D – Il film dei film, di Ezio Greggio, solo per citare alcuni titoli della lunga carriera dell’attore agrigentino. Jannuzzo è stato anche doppiatore in Mickey occhi blu (John Ventimiglia) e Il dottor Dolittle 2 (Don Castoro).
La direzione artistica del Giardino del nespolo anche quest’anno è di Michele Celeste e rientra nelle manifestazioni sostenute dal circuito Latitudini, la rete siciliana di drammaturgia contemporanea. Le attività estive nel Giardino del nespolo, che da fine giugno ai primi di settembre vede 15 spettacoli in programmazione, sono sostenuti dal contributo economico della Banca di Credito Coop G. Toniolo di San Cataldo.
Una serata, quella del 5 agosto, che si preannuncia all’insegna della leggerezza e del buon umore ma che avrà un risvolto interessante e inedito nella seconda parte quando Jannuzzo, assieme al fotografo e curatore del volume “Gente mia”, Angelo Pitrone, ci proietterà nel suo mondo, attraverso le sue fotografie dedicate alle persone che ha incrociate negli anni: non solo volti ma anche luoghi della sua terra.
Per prenotare e partecipare al Gran Galà occorre telefonare al cell 338 1121631