Salute

Caltanissetta, venerdì Adriano De Sal in concerto a Santo Spirito

Redazione 2

Caltanissetta, venerdì Adriano De Sal in concerto a Santo Spirito

Gio, 23/06/2022 - 12:11

Condividi su:

Venerdì 24 giugno 2022, dalle ore 20.30 all’abbazia di Santo Spirito continua il Festival Internazionale di Chitarra “Città di Caltanissetta”.

Interprete dell’esibizione sarà Adriano De Sal, uno dei più significativi giovani interpreti degli ultimi anni.

L’eccezionale talento musicale e la profonda sensibilità artistica, così come il totale dominio tecnico dello strumento, rendono le sue interpretazioni davvero indimenticabili…un vero virtuoso della musica.

Nato a Lignano Sabbiadoro (Udine), inizia  lo studio della chitarra sotto la guida di Stefano Viola al Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine dove si diploma nel 1999 con Guido Fichtner conseguendo il massimo dei voti e la lode.

Contemporaneamente frequenta le lezioni all’Accademia “A. Segovia” di Pordenone perfezionandosi con Stefano Viola e Paolo Pegoraro.

Si perfeziona con David Russell, Manuel Barrueco, Stefano Grondona, Angelo Gilardino, Alberto Ponce e Carlo Marchione.

E’ vincintore di alcuni tra i più importanti concorsi internazionali tra i quali citiamo:

“Julian Arcas” di Almeria (Spagna) 1 premio

“Michele Pittaluga” 1 premio

“Francisco Tarrega” 1 premio, premio del pubblico e premio come miglior interpretazione dell’opere di Tarrega.

Ha ricevuto, nell’ambito del Convegno Internazionale di Alessandria, il prestigioso riconoscimento “La Chitara d’oro” quale miglior giovane concertista dell’anno a livello internazionale.

E’ spesso invitato come membro di giuria in importanti concorsi internazionali e tiene masterclasses presso varie istituzioni musicali e festival di chitarra tra i quali ricordiamo:

Università di Melbourne, Accademia musicale Gnessin di Mosca, Conservatorio di Città del Messico, Università di Vienna, ecc.

Quale vincitore del concorso “Tarrega” ha inciso per la prestigosa etichetta discografica Naxos.

Dal 2015 è titolare della cattedra come professore presso l’ Universität für Musik und Darstellende Kunst Wien- Austria.

Chitarra: Matthias Damman

Corde: D’ Addario