Salute

Mussomeli, Premiazione concorso “L’Hodierna dice No alla violenza sulle donne”. Inaugurazione panchina rossa.

Carmelo Barba

Mussomeli, Premiazione concorso “L’Hodierna dice No alla violenza sulle donne”. Inaugurazione panchina rossa.

Gio, 25/11/2021 - 16:58

Condividi su:

MUSSOMELI – (DALLA SCUOLA) Nella ricorrenza della “ Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” istituita dall’O.N.U. il 17 dicembre 1999, l’I.I.S. “G.B. Hodierna”, come ogni anno, ha voluto fare sentire la propria voce per continuare a tenere alta l’attenzione su un fenomeno, purtroppo, in costante aumento e per fare riflettere sulla necessità di portare avanti una cultura del rispetto e della legalità. In data 24 novembre si è svolta in Auditorium una lezione di educazione civica: “Donne il diritto di contare” che ha coinvolto, a turni e nel rispetto delle normative per il contenimento del contagio COVID19, tutti gli studenti della scuola. Sentita, composta e attenta la partecipazione di tutti i ragazzi che hanno dimostrato sensibilità e maturità sulla tematica, leggendo infine dei versi di monito diretti e toccanti contro la violenza sulle donne. Alle 11,30, nell’atrio della scuola, dopo i saluti della D.S., prof.ssa Rita M. Cumella, è stata inaugurata la “PANCHINA ROSSA DELL’HODIERNA”, scoperta dall’alunno Vittorio Pardi, progettata dal professore Calogero Veneziano e realizzata dalla ditta “lavorazioni metalliche di Falcone Angelo” di Vallelunga. All’evento hanno preso parte rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, nella persona degli Assessori Jessica Valenza e Michele Spoto, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale di Mussomeli, nonché dell’associazione Fidapa e BC Sicilia. Significativa la presenza di parenti ed amici di Monica Diliberto, cara alunna dell’Hodierna. La panchina infatti è stata pensata e voluta per tutte le donne vittime di violenza, ma in particolare per lei! Per consentire agli alunni di Mussomeli e Campofranco di seguire la cerimonia, è stata organizzata una diretta Facebook dell’evento, con riprese video realizzate da SGprodAction di Salvatore Giardina. Durante l’evento si è proceduto anche alla premiazione dei vincitori del concorso interno “L’Hodierna dice NO alla violenza sulle donne”, che ha visto impegnati diversi alunni della scuola, a conclusione di un percorso formativo dal titolo “Donne il diritto di contare”, a cura delle prof.sse Marilena Felce, Marisa Schifano, Rosalia La Tona, Giovanna Milazzo e Rita Sferlazza. Ottimi i risultati e l’attenzione dimostrata dai ragazzi, che si sono cimentati nella realizzazione di uno spot multimediale a difesa delle donne e della parità di genere. Sono stati premiati:

  • Per l’impegno profuso e a disponibilità dimostrata: 2° A AFM, 4° A AFM Serale, 3° AFM Serale, 3° A CAT, 5° A CAT, 1° B AFM;
  • Per la migliore colonna sonora scelta: 3° A SIA, 2°A AFM;
  • Per attenzione ai fatti di attualità: 3° A SIA, 3° B SIA, 2°A AFM, 4°A AFM, 3°A Turismo;
  • Per la migliore performance artistica: 4° A Turismo;
  • Per la migliore interpretazione ed ideazione: 4° B AFM;
  • Sul podio, per i migliori elaborati: 5° MAT Campofranco, 5° A AFM e 5° B AFM; 3° B SIA.

Tutto ciò dimostra, per come sottolineato sia dalle docenti che dall’assessore Jessica Valenza, che il ruolo svolto dalla scuola nel coinvolgimento dei giovani è fondamentale per il superamento di comportamenti e posizioni discriminatori. Come ricordato dalla dott.ssa Rita La Monica, presidente dell’ass. BC Sicilia di Mussomeli è importante lottare per “delegittimare la filosofia del possesso, introdurre l’educazione sentimentale nelle scuole, distruggere il senso di colpa che le donne hanno nelle relazioni amorose”. La voce delle donne “nessuno la spegne” e la “violenza è il rifugio degli incapaci”.

Necrologi di Caltanissetta