Salute

Disastrata SP 20 Sutera – Mussomeli. L’ Amministrazione e sindaco di Sutera: “Stanchi di promesse e passerelle”

Carmelo Barba

Disastrata SP 20 Sutera – Mussomeli. L’ Amministrazione e sindaco di Sutera: “Stanchi di promesse e passerelle”

Gio, 25/11/2021 - 16:36

Condividi su:

SUTERA –  Per la SP 20 Sutera-Mussomeli, hanno scritto proprio a tutti il sindaco e l’amministrazione comunale di Sutera. Nell’ordine, ai sindaci di Mussomeli, Campofranco, Acquaviva e Milena. E continuando  al Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta, al  Prefetto di Caltanissetta,  al  Presidente della Regione Siciliana, al Presidente dell’Assemblea regionale Siciliana, all’ Assessore alle Infrastrutture della Regione Siciliana, all’Assessore alle Autonomie Locali e Funzioni Pubbliche della Regione Siciliana,  al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti,  al Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, al Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale,  ai Deputati Regionali e ai Deputati Nazionali.  Una lettera aperta, assai circostanziata, in cui si legge:  “Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Sutera, con la presente intendono portare, ancora una volta, all’attenzione della S.V. lo stato disastroso in cui versa la SP 20 Sutera/Mussomeli. In data 10/01/2021 è stata inviata una lettera aperta da parte del Presidente del Consiglio Comunale di Sutera e di tutti i Consiglieri Comunali, sia di maggioranza che di minoranza, a tutti gli organi competenti, al fine di denunciare lo stato vergognoso in cui versa la strada SP 20 Sutera/Mussomeli.  A seguito di suddetta lettera, il giorno 8/02/2021 hanno effettuato un sopralluogo l’Assessore Regionale alle infrastrutture on. Marco Falcone ed il deputato regionale on. Michele Mancuso. Da questo sopralluogo, l’Amministrazione Comunale di Sutera auspicava un rapido e fattivo intervento di sistemazione della strada, che purtroppo non si è mai verificato. Ancora oggi la SP 20 Sutera /Mussomeli versa in uno stato disastroso, che potrà soltanto peggiorare viste le continue piogge che si protrarranno ancora per mesi. Sottolineiamo ancora una volta, che questa strada è percorsa ogni giorno da diversi cittadini, che rischiano la loro incolumità per raggiungere il posto di lavoro (uffici pubblici, scuole, Ospedale). Riteniamo, pertanto, questa situazione assurda e inaccettabile.  Nonostante la situazione di degrado in cui versa la SP20 Sutera/Mussomeli si protragga ormai da anni e nonostante i continui solleciti da parte dell’Amministrazione Comunale di Sutera, nulla ancora è cambiato. Ci chiediamo, è soltanto nel nostro interesse rendere questa strada sicura e percorribile?  Riteniamo, inoltre, che sia intollerabile che una volta spenti i riflettori sul sopralluogo effettuato, ci ritroviamo ad essere nuovamente dimenticati e abbandonati a noi stessi, da parte di una politica che invece dovrebbe tutelarci e garantirci diritti che sono sanciti nella nostra Costituzione.  Siamo stanchi delle solite promesse e delle inutili passerelle e pretendiamo fatti concreti.  Sutera, uno dei “Borghi più belli d’Italia” e quest’anno candidata al concorso “Il borgo dei borghi” rischia di rimanere isolata.  Fiduciosi che questa lettera meriti l’attenzione che gli spetti e speranzosi in una sollecita attenzione da parte della SV, cogliamo l’occasione per porgerVi i più cordiali saluti”.

Necrologi di Caltanissetta