Salute

Sicilia, donna scomparsa nel catanese: fratello confessa omicidio e fa ritrovare il cadavere

Redazione

Sicilia, donna scomparsa nel catanese: fratello confessa omicidio e fa ritrovare il cadavere

Sab, 16/10/2021 - 19:33

Condividi su:

Ha confessato l’omicidio della sorella Giovanni Di Prima, 22 anni, che ha fatto ritrovare il corpo di Lucrezia. E’ stato lui a condurre i militari dell’Arma nel bosco di Tardaria, una zona pedemontana tra i comuni di Nicolosi e di Pedara. Il giovane e’ stato condotto in caserma a San Giovanni La Punta e dinanzi ai militari ha ammesso di averla assassinata.

Al momento non si comprendono i motivi del terribile gesto, anche se qualcuno in paese a San Giovanni La Punta dice che il ragazzo in passato aveva avuto qualche problema. L’ipotesi che prende corpo e’ che avrebbe agito al culmine di un raptus durante una lite. Gli investigatori hanno trovato il cadavere con con ferite di arma da taglio. Non e’ certo che il delitto sia stato commesso nello stesso posto. L’arma non e’ stata trovata.

Necrologi di Caltanissetta