Salute

Covid, il matematico Sebastiani (Cnr): ” Segni di risalita nelle regioni. Tendenza all’aumento dei casi anche in alcune province” C’è anche Caltanissetta

Redazione

Covid, il matematico Sebastiani (Cnr): ” Segni di risalita nelle regioni. Tendenza all’aumento dei casi anche in alcune province” C’è anche Caltanissetta

Gio, 12/08/2021 - 22:21

Condividi su:

Nell’andamento della curva dell’epidemia di Covid-19 in Italia si osservano iniziali segnali di risalita, al momento piu’ evidenti a livello di alcune regioni e di alcune province. “Iniziali segni di ripresa della diffusione si osservano negli ultimi giorni 4-5 giorni dall’analisi delle differenze settimanali delle curve dei positivi totali della percentuale di positivi ai test molecolari”, osserva il matematico Giovanni Sebastiani, dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo “Mauro Picone” del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). Questa tendenza e’ piu’ evidente a livello regionale, soprattutto nel Lazio, Sicilia, Toscana e Puglia. La Sardegna e la provincia autonoma di Trento si trovano invece sono su un plateau da circa due settimane, prosegue l’esperto. Al livello delle province si osserva un trend di crescita nella provincia autonoma di Bolzano, che ha un’incidenza negli ultimi sette giorni di 50 casi per 100000 abitanti e a Benevento (30), Reggio Calabria (115), Sondrio (40), Parma (75), Vibo Valentia (70), Ascoli (50), Rimini (180), Roma (80), Cremona (55), Barletta-Andria-Trani (100), Lecce (65), Catania (100), Caltanissetta (245), Nuoro (75), Sassari (70), Arezzo (125), Livorno (160), Grosseto (100) e Pistoia (160). Tra le province, infine, si osserva un raddoppio dell’incidenza settimanale a Vibo Valentia (da 20 a 70 e a Barletta-Andria-Trani (da 50 a 100).

Necrologi di Caltanissetta