Il “Volta” di Caltanissetta brilla ai Giochi Matematici del Mediterraneo: sul podio Massimo Marzocchi e Biagio Trobia

1

CALTANISSETTA – Ennesimo successo riportato dall’IIS A. Volta in un’altra prestigiosa competizione di Matematica: due studenti della classe I sez. A, Marzocchi Massimo e Trobia Biagio, approdati alla fase nazionale dei Giochi del Mediterraneo, hanno riportato rispettivamente il secondo ed il terzo posto, disputando la gara finale svoltasi presso l’Università di Palermo lo scorso 18 maggio.

I Giochi del Mediterraneo sono gare di Matematica riservate agli studenti eccellenti in materia e si prefiggono lo scopo di mettere a confronto fra loro allievi di diverse scuole, sviluppando anche la passione per la Matematica, disciplina ritenuta a volte ostica, ma fondamentale per la formazione degli studenti. I quesiti proposti in fase nazionale spaziano dalla logica, alla geometria, dall’aritmetica al calcolo delle probabilità: se già per gli allievi del Volta il superamento della gara provinciale avrebbe comunque rappresentato di per sé un esito molto soddisfacente, brillante appare l’ottenimento di ben due posti sul podio della gara nazionale, considerata anche la massiccia partecipazione di ben 680 scuole provenienti da tutta Italia.

A fronte di circa 221.000 studenti iscritti, i due alunni del Volta hanno superato innanzitutto la fase d’istituto, poi quella provinciale, in cui Marzocchi ha ottenuto il secondo posto e Trobia il primo, per poi replicare l’ottimo piazzamento in fase nazionale. Trattandosi di due studenti frequentanti entrambi la prima classe, il lodevole esito diventa particolarmente significativo dal punto di vista didattico- formativo, considerata la giovanissima età dei vincitori. Profonda soddisfazione per il felice risultato è stata espressa sia dal Dirigente Scolastico Vito Parisi, sia dalle docenti di Matematica Daniela Vitrano ed Ornella Parisi, l’una docente dei due studenti, l’altra coordinatrice dell’attività.

1 COMMENTO

  1. Bravi ragazzi,questo successo va a merito del vostro impegno e dei vostri insegnanti che hanno saputo sviluppare le vostre capacità.
    La Città è orgogliosa di Voi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here