Caltanissetta, vince l’astensionismo: 43,3 %. Affluenza 56,7%: l’8,16% in meno rispetto al 2014

0

CALTANISSETTA – Crollo dell’affluenza; un dato che descrive un quadro disarmante sulla partecipazione: il 56,70% del 2019 è in netto calo rispetto al 64,86% del 2014, -8,16%.

Una percentuale ancor più disarmante qualora si tenga in considerazione il dato del 2009 dove al primo turno votò il 70,84%; in soldoni, in dieci anni è svanito oltre il 14% dei votanti.

Un tracollo della partecipazione che oggi sentenzia un nisseno su due non ha votato.

Affonda la partecipazione democratica, trascinata nel baratro dalla perdita progressiva ed incessante di credibilità della politica. Oggi a Caltanissetta, domina un solo “partito” quello dell’indifferenza, il non movimento dell’astensionismo che registra un corposo 43,3%. Una percentuale che deve aprire un serio dibattito ed una profonda riflessione per evitare un completo scollamento tra elezioni ed elettori, tra democrazia e cittadini.