Voto di scambio a Termini Imerese, 37 indagati: anche l’assessore regionale Cordaro, il sindaco e Alessandro Pagano

0

Salgono a trentasette gli indagati per voto di scambio a Termini Imerese. Tra questi ci sono anche l’assessore regionale al Territorio, Toto Cordaro, dei Popolari e autonomisti, il capogruppo all’Ars di Diventerà bellissima, Alessandro Aricò, e il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta.

Il filone da cui è partita l’indagine della Procura e dei carabinieri della Compagnia di Termini Imerese, così come riporta Riccardo Arena in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, riguarda principalmente le regionali ma ci sono stati anche altri accertamenti, relativi soprattutto alle elezioni comunali di Termini, sfociati adesso in una maxi-proroga delle indagini preliminari.

I singoli episodi contestati a ciascun indagato non sono però venuti fuori. Secondo le accuse, mosse dalla magistratura termitana e sostenute da intercettazioni telefoniche e da riscontri, per ottenere il consenso ci sarebbero state promesse come posti di lavoroin supermercati, ditte di pulizie, agenzie di guardie giurate, iscrizione al corso di laurea rumeno in medicina e a un corso per operatori socio sanitari, aiuti per ottenere licenze per una nuova attività commerciale, trasferimenti da una sede bancaria all’altra e in un’azienda sanitaria, raccomandazioni per accedere al corso di laurea in scienze infermieristiche. Tutte accuse che vedranno la richiesta di processo o di archiviazione una volta concluse le indagini.

Il GdS riporta pure i nomi degli indagati: i fratelli Caputo (Salvatore, 61 anni, e Mario, 45 anni), Benito Vercio (ritenuto un procacciatore di voti, 63 anni), Stefano Vinci (51 anni), Maria Loredana Bellavia (ex assessore comunale di Termini Imerese, 55 anni), Annalisa Rio (31 anni), Alessandro Pagano (59 anni) e Angelo Attaguile (71 anni, entrambi ex coordinatori della Lega in Sicilia), Teresa Macaluso (53 anni), Agostino Rio (62 anni), il sindaco Francesco Giunta (50anni), Giuseppe Pileri (46 anni), Giacomo Carlisi (38 anni), Santina Sodaro (54 anni), Giovanna Muscarella (45 anni), Pietro Corso (42 anni), Sergio Tucciarello (39 anni), Davide Tucciarello (37 anni), Maria Antonia Tucciarello Scarcipino (50 anni), Angelo Scaglione (63 anni), Salvatore Caltagirone (55 anni, non è il commissario del Parco delle Madonie), Antonino Butera (55 anni), Liborio Pusateri (55 anni), l’assessore regionale Toto Cordaro (51 anni), Vito Patanella (51 anni), Giuseppe Di Blasi (44 anni) Consigliere Comunale di Termini Imerese, Alessandro Aricò, capogruppo all’ARS di Diventerà Bellissima (43 anni), Nicola Santovito (60 anni), Salvatore Cammarata (44 anni), Salvatore Carollo, Antonello Ambra e Gioacchino Orlando. (Fonte gds.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here