Salute

La nissena Lorena Galesi eletta vice presidente dell’Associazione Nazionale Pedagogisti Italiani.

Redazione 1

La nissena Lorena Galesi eletta vice presidente dell’Associazione Nazionale Pedagogisti Italiani.

Mar, 14/09/2021 - 07:07

Condividi su:

CALTANISSETTA. C’è anche la nissena Lorena Galesi, come vice presidente, nel nuovo Consiglio Direttivo regionale dell’Associazione Nazionale Pedagogisti Italiani (ANPE) che è stato eletto a Messina. Oltre a lei sono stati eletti: Presidente la Dott.ssa Marialuisa Pino (Messina), Vicepresidente il Dott. Loris Vasile (Siracusa), Tesoriere la dott.ssa Giovanna Scillufo (Palermo) e nel ruolo di Segretario la Dott.ssa Paola Daniela Virgilio (Trapani). Al direttivo si unisce una importante figura di supporto all’Ufficio di Presidenza il Dott. Corrado Cavarra, un riferimento ultraventennale nell’associazione a livello regionale e nazionale, membro del Consiglio Direttivo Nazionale ANPE, Giudice Minorile presso la Corte D’Appello, sez. famiglia e minori, del Tribunale di Catania.

Il nuovo consiglio direttivo dichiara: “Stiamo vivendo un momento storico senza precedenti poiché lo stato di emergenza, causato dalla diffusione pandemica del COVID-19, è al contempo sanitario, economico, sociale ed educativo. È questo un momento che traccia, la via per un totale cambiamento sociale, culturale, economico, sanitario e politico cui corrisponde, inevitabilmente, un nuovo progetto di vita. Alla pedagogia, scienza teorico pratica, scienza dell’impegno e dal forte ruolo sociale, è chiesto di assumere il discorso educativo come catalizzatore per rispondere alle sfide.

Servono messaggi pedagogici ricchi e consoni alla complessità della cultura e della società attuale, una società che reclama intelligenze aperte, dinamiche e dialettiche ma anche competenti e critiche: per questo, nelle prossime settimane programmeremo piani d’azione, interventi, iniziative, progetti e proposte. ANPE ha lavorato tanto per avere un effettivo riconoscimento della figura professionale, pertanto, cogliamo l’occasione per comunicare che è stato depositato alla Camera dei Deputati il testo della proposta di legge 3197 che istituisce l’ordine nazionale delle professioni pedagogiche ed educative.

Auspichiamo – ha concluso – che la politica abbia finalmente maturato la consapevolezza di avere un’importante responsabilità in tal senso. Noi pedagogisti continueremo a svolgere il nostro lavoro con professionalità, impegno, passione e senso di responsabilità e chiediamo alla politica tutta di stringere un concreto patto di co-responsabilità con la nostra categoria per rispondere alle crisi e ai bisogni sociali emergenti”.

Necrologi di Caltanissetta