Salute

Coronavirus, cartelli per comunicare con un paziente sordo: il gesto delle infermiere scalda il cuore

tgcom24.mediaset.i

Coronavirus, cartelli per comunicare con un paziente sordo: il gesto delle infermiere scalda il cuore

Mar, 24/03/2020 - 17:21

Condividi su:

Coronavirus, cartelli per comunicare con un paziente sordo: il gesto delle infermiere scalda il cuore

Come stai?”, “ti saluta tuo figlio”. Sono i cartelli scritti dalle infermiere dell’ospedale Pavullo, in provincia di Modena, per comunicare con un paziente anziano con difficoltà uditive. Un gesto che scalda il cuore e commuove. Fortunatamente il paziente è risultato negativo al coronavirus. “Ti spostiamo in un altro reparto”, gli comunicano sempre con una scritta su un foglio A4. E ancora: “Se hai bisogno spingi il pulsante rosso”. 

L’immagine è stata condivisa sulla pagina Facebook dall’Azienda USL di Modena e, in poco tempo, è diventata virale. “Grazie di cuore, mi avete emozionata. Sono una persona sorda e non sempre riesco a capire cosa viene detto dietro le mascherine, soprattutto in ambienti rumorosi… voi sapete come allietare le giornate dei pazienti sordi che stanno già combattendo contro un virus perfido”, è uno dei commenti alla foto

All’ospedale di Pavullo era stata ricoverata anche nonna Alma, di 95 anni, che è riuscita a sconfiggere il coronavirus e, una volta dimessa, è rientrata a Fanano nella residenza per anziani San Giuseppe. E’ la paziente più anziana d’Italia ad aver vinto questa battaglia.

NECROLOGI