Salute

Rapina e pestaggio in casa, 2 arresti

Michele Spena

Rapina e pestaggio in casa, 2 arresti

Mer, 26/02/2020 - 08:53

Condividi su:

Rapina e pestaggio in casa, 2 arresti

Rapina con pestaggio nell’Agrigentino. I carabinieri hanno arrestato due uomini che nel corso di una rapina in abitazione hanno brutalmente picchiato il proprietario. La vittima di nazionalita’ romena, ma residente nel paese agrigentino, era sola in casa. Due connazionali, dopo aver violentemente sfondato la porta, sono entrati e hanno pestato l’uomo, portando via soldi, oggetti in oro e cellulari. Il rapinato, dolente e con il volto completamente tumefatto, e’ andato in caserma dai carabinieri a cercare disperatamente aiuto. Sotto shock e confuso ha ricevuto le prime cure e rassicurazioni. La centrale operativa, apprese le prime informazioni necessarie, ha immediatamente interessato il 118, affinche’ la vittima potesse essere condotta e assistita in ospedale. Nel frattempo, i militari del Nucleo Radiomobile hanno cercato di carpire quante piu’ informazioni possibili. I sospetti sono subito finiti sulla comunita’ romena dei paesi intorno a Licata.

I militari, con il supporto dei comandanti di stazione di Naro e Campobello di Licata, sono riusciti in breve tempo a risalire ai nomi e ai cognomi. I due di 54 e 34 anni, braccianti agricoli e pregiudicati, sono risultati irreperibili e con vari domicili non rintracciabili. Dopo serrate ricerche, sono stati trovati a Naro e Campobello di Licata e condotti in caserma. Qui sono stati dichiarati in stato di fermo e condotti in carcere. Il fermo dei due e’ stato convalidato e per i due si sono aperte le porte del carcere.

NECROLOGI