Salute

Caltanissetta, #Sharethegift: serata di intrattenimento artistico sul valore del volontariato, sabato 21 dicembre al teatro Margherita 

Redazione

Caltanissetta, #Sharethegift: serata di intrattenimento artistico sul valore del volontariato, sabato 21 dicembre al teatro Margherita 

Ven, 20/12/2019 - 11:58

Condividi su:

Caltanissetta, #Sharethegift: serata di intrattenimento artistico sul valore del volontariato, sabato 21 dicembre al teatro Margherita 

CALTANISSETTA – #Sharethegift”, ‘passa il dono’ è il tema dominante, il messaggio positivo e propositivo, della serata di intrattenimento artistico sul valore del volontariato, in programma sabato 21 dicembre, alle ore 20.30, al teatro Margherita di Caltanissetta, ingresso gratuito. Sette le performances sul palcoscenico per dare forza e sottolineare il pensiero costruttivo del fare dono della propria opera e del diffondere il valore del volontariato. La serata, condotta da Donatello Polizzi e Anita Donisi, si propone di ‘offrire’ l’arte come metafora del volontariato dove aiutare e sostenere gli altri, comprese le persone più vulnerabili della società richiede costante impegno ogni periodo dell’anno non solo a Natale. Durante la serata sarà consegnato il premio Gogòl, con cui si diventa ambasciatori del sorriso: il riconoscimento è stato assegnato al nisseno Filippo Maritato, presidente provinciale del Mo.Vi. e direttore della Casa delle Culture e del Volontariato “Letizia Colajanni.

La manifestazione patrocinata dal Comune di Caltanissetta, rientra nel novero del cartellone natalizio. Notevoli e “differenti” le esibizioni artistiche.

Da Catania giungeranno il Controtenore lirico di fama internazionale Riccardo Angelo Strano e il maestro Davide Sciacca. Ci saranno i Tr3 Qu4rti ensemble gruppo musicale formato da Brenda Piscopo all’arpa celtica, Laura Verde al violoncello, Laura Gallo al violino e voce della formazione insieme ad Alessandro Pistone; gli Overstaff, con Andrea Zigarelli al flauto, Vincenzo Emmanuele Farinella al violino, Iris Amico alla viola, Carlo Caminiti al violincello, Angelo Amico al pianoforte. E ancora Giulio Caruso, Michele Cassata ed Elisabetta Gangitano.

La verve degli “Studio Jazz” & Friends, gruppo nato circa quattro anni fa dall’incontro di cinque amici di vecchia data: Pippo Pizzo (sax), Toti Bruno (pianoforte), Enzo Piemonte (batteria), Dario La China (contrabasso) e Massimo di Marco (chitarra). Renato Bifarella, cantante di Swing, Blues, Jazz, con una passione per la Bossa Nova. La musica per questo tzunamico entertainer è tanto travolgente quanto irrefrenabile perché il suo sound scorre nelle vene e trascina tutti.

Prevista anche l’esibizione del Piccolo Coro dell’Oasi Cristo Re diretto da Brenda Piscopo: 28 elementi alla loro prima prova con il pubblico del teatro cittadino. La “Full dance Academy”, diretta dai fratelli Igor e Mirko Colaprisca coreografi, pluricampioni italiani e regionali di danze latinoamericane e standard. Ci sarà anche Maria Rita Vitello, ballerina e insegnante di danza classica e moderna presso l’accademia di arte e spettacolo “Hathor Academy” di Caltanissetta.

E ancora l’Associazione Bney Efraim, nata nel 2012, che si occupa di volontariato e tra le sue finalità ha quella di riscoprire le radici giudaiche della fede cristiana anche attraverso la riscoperta di melodie e canti in lingua originale. Presidente è Nazzarena Condemi, vice presidente Eleonora Passamonte. I cantanti sono Eleonora Passamonte, Giusy Orlando, Monia Costa, Silvia Messina, Paola, Chiara e Mery Morvillo, Daniele Galiano, Luigi Falzone, Stefania Ponzio, Marta Scuto, Miriana Palmeri, musicisti Leo Burgio, Giovanni Polizzano, Ivano Tomasella, Luca Lapaglia, Giammarco Puglisi, Michele Gallo, Michelangelo Pesce e Giuseppe Crisafulli.