Eccellenza. Lo Sporting Vallone batte la Pro Favara e resta in testa. Sconfitta per la Sancataldese.

0

In Eccellenza nel girone A la zona Cesarini arride allo Sporting Vallone e dice male invece alla Sancataldese. Lo Sporting Vallone s’è imposto nel finale 2-1 contro la Pro Favara. Panepinto e Palazzo i marcatori di un match duro nel quale tuttavia la squadra del Vallone, allenata da Sclafani, ha messo in mostra qualità davvero notevole meritando la vittoria finale. Una vittoria per altro pesantissima per la classifica, dal momento che, con il successo odierno, lo Sporting Vallone s’è confermato al primo posto in classifica assieme al Dattilo Noir e al Geraci. Insomma, una gran bella favola, quella che sta vivendo la squadra del Vallone che disputa le proprie partite al comunale di Campofranco. E se lo Sporting Vallone ride per il primato confermato, non altrettanto può fare la Sancataldese. La squadra verdeamaranto ha perso nel recupero contro l’Akragas un match che, pure, nel finale di partita, aveva pareggiato con Lo Coco (nella foto) pur essendo in inferiorità numerica per buona parte del match. Sul gol su rigore di Gambino che aveva decretato il vantaggio, infatti, era stato espulso Bello. Eppure, nonostante l’inferiorità numerica, i verdemaranto erano riusciti in extremis a recuperare lo svantaggio con il loro vcentravanti. Al 49′, tuttavia, ecco arrivare la beffa con il gol di Biondo che ha permesso all’Akragas di cogliere la vittoria impedendo alla Sancataldese di conquistare un punto che, per come s’era messa la partita e per come l’aveva condotta, avrebbe meritato. In classifica la Sancataldese è rimasta pertanto a quota 5.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here