Serradifalco. Si valuta l’esumazione di una salma per la presenza di uno sciame di api in un loculo del cimitero.

0

SERRADIFALCO. Si prospetta la possibilità di esumare la salma di una persona sepolta nel cimitero comunale. Il motivo è legato alla presenza all’interno del loculo di un alveare. Il sindaco Leonardo Burgio, di fronte alle lamentele dei cittadini per la presenza delle api in quella zona del cimitero, non ha escluso che la salma ospitata in quel loculo possa essere esumata per risolvere una volta per tutte il problema. Il Comune è già intervenuto, ma senza successo. Si prospetta così la possibilità di esumare la salma sepolta nel loculo per risolvere definitivamente la questione. Anche perchè le api sono protette dalla legge, per cui bisogna agire con estrema cautea provvedendo dapprima ad avvertire i parenti del defunto e poi a procedere all’asportazione dell’alveare dall’interno del loculo per collocarlo in altro luogo oppure liberando in natura lo sciame.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here