Mussomeli, aria di festa patronale e giochi senza frontiere con le confraternite: vincitrice l’Arciconfraternita della Madrice

0

MUSSOMELI – “Vinca il migliore”, aveva detto il nuovo Rettore don Francesco Miserendino, nel prendere la parola per dare il suo saluto alle Confraternite locali che hanno partecipato alla gara, in occasione della festa patronale. E, proprio la Madrice, e più specificatamente, l’Arciconfraternita del SS. Sacramento della Madrice, attraverso i suoi confrati, è risultata vincitrice nella gara “Giochi senza frontiere”, promossa dalla Confraternita della “Madonna”. Su cinque, quattro i sodalizi partecipanti: Arciconfraternita SS. Sacramento della Madrice, Confraternita SS. Sacramento di S. Giovanni, Confraternita Maria SS. delle Vanelle in Sant’Enrico, Confraternita Maria SS. dei Miracoli, di cui, rispettivamente sono responsabili Alessio Barba, Giovanni Valenza, Salvatore Caruso e Salvatore Ladduca. Questi i giochi messi in campo con cui si sono cimentati i confrati:Tiro alla fune, corsa coi sacchi, cucchiaio e pallina, tiro nel cerchietto. La classifica finale ha dato i seguenti risultati : 1° Arciconfraternita SS. Sacramento Madrice 172 punti; 2° Confraternita SS. Sacramento in San Giovanni 86 punti: 3° Confraternita Maria SS. delle Vanelle in Sant’Enrico 74 punti.4° Confraternita Maria SS. dei Miracoli 55 punti. SI è aggiudicata la gara “Giochi senza frontiere”, col primo posto, l’Arciconfraternita del SS. Sacramento della Madrice con 172 punti. Le confraternite sono state premiate con coppe e pergamene.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here