Sistema Montante, Morra: “Richieste pm indicano gravita’ accuse”

0

ROMA – “Oggi ci sono state le richieste dei pm di Caltanissetta nei confronti di Antonello Montante: 10 anni e sei mesi con rito abbreviato. Una richiesta che testimonia la gravita’ delle accuse nei confronti di quello che era definito il paladino dell’Antimafia”. Ad affermarlo e’ il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra. “I magistrati di Caltanissettahanno svolto un lavoro complesso e delicato – spiega Morra – anche perche’ Montante nella sua presunta rete di spionaggio ha coinvolto uomini dei servizi e non solo. E’ un processo importante che ha subito troppo silenzio invece di essere al centro del dibattito politico. Dal primo momento ho dedicato tempo ed attenzione a questo processo per impedire che venga messo tutto sotto il tappeto di un silenzio complice, come in altre occasioni si e’ tentato di fare”