Caltanissetta, ventenne segregato fuori casa e morso dal proprio cane: chiama la polizia

0

CALTANISSETTA – E’ stato “costretto” a chiamare la polizia, un giovane nisseno aggredito dal proprio cane a Caltanissetta. Il ventenne è ‘praticamente’ rimasto fuori da casa (un’abitazione di campagna), intimorito, preoccupato e ferito ad un braccio da un morso dell’animale di grossa taglia. L’episodio è avvenuto domenica domenica 14 aprile. La minaccia è stata sventata dalla polizia e dall’intervento di un veterinario che ha sedato il cane, poi trasportato al canile.