Caltanissetta, il consigliere comunale Rizza dal Gup: estorsione da 400mila euro

0

CALTANISSETTA – Compare stamani davanti al Gup, Marcello Testaquatra, il consigliere comunale Riccardo Rizza, attuale commissario dell’IACP: l’accusa è estorsione. Secondo la Procura che ha avviato un’inchiesta, l’indagato nella qualità i presidente della cooperativa edilizia Doimo 87, avrebbe costretto il titolare dell’impresa che si era aggiudicata i lavori, a versare una somma di denaro (320 mila euro, piu’ opere per la villetta del Rizza dal valore di 78 mila euro) per il pagamento degli Stati di avanzamento dei lavori: il tutto sarebbe avvenuto tra il dicembre 2011 e l’agosto 2015. Il rinvio a giudizio è stato chiesto dal sostituto procuratore Campagnaro.