Caltanissetta, concerto Life 2019 dei Gen Rosso: sabato 16 marzo al PalaCannizzaro

0

CALTANISSETTA – Tutto pronto al PalaCannizzaro per il Concerto Life 2019 dei Gen Rosso in programma sabato 16 febbraio, a partire dalle ore 20.

La musica diventa un contributo importante per migliorare la società se riesce a parlare ai cuori delle persone di quel tempo e di quel luogo. Il Gen Rosso, fin dai suoi esordi, ha sempre voluto immergersi nelle gioie e nei dolori delle migliaia di persone che di volta in volta andava ad incontrare nelle nazioni di tutto il mondo.

Le sfide tipiche della società di oggi hanno origine da una politica di morte: individualismo, relativismo, disumanizzazione, disuguaglianza, violenza, razzismo. Il nuovo spettacolo del Gen Rosso vuole scendere fino al cuore di queste problematiche rimettendo al centro la vita, proponendo spunti di riflessione e speranza.

Il GR LIFE tour sarà una vera celebrazione alla vita, attraverso un nuovo sound pop/rock, con un fil rouge che caratterizzerà tutto il concerto: l’Amore è il DNA di ogni uomo. Il concerto è stato ideato per soddisfare le numerose richieste che arrivano da ogni parte d’Italia. GenRosso LIFE propone un mix di brani classici e alcune novità particolarmente apprezzate negli ultimi anni dal pubblico di sempre, ma anche dalle nuove generazioni.

Il GEN ROSSO – International Performing Arts Group – nasce nel 1966 a Loppiano (Firenze) da un’idea di Chiara Lubich – Premio Unesco 1996 per l’Educazione alla Pace – che regala una batteria rossa a un gruppo di ragazzi per comunicare, attraverso la musica, i messaggi di pace e fratellanza universale e concorrere così alla realizzazione di un mondo più unito.

L’originale attività del Gen Rosso scaturisce, fin dall’inizio, dal suo bagaglio artisticoculturale, dalla internazionalità dei suoi componenti e dall’impegno personale di ciascuno ad attuare, nel contesto di vita quotidiana, i valori di cui si fa ambasciatore.

Oltre 200 persone, dal suo inizio, ne hanno fatto parte. Oggi il Gen Rosso è composto da persone provenienti da quattro continenti. Spettacoli, Concerti, Musical, Workshop e progetti artistico-educativi fanno parte del repertorio.

TOUR IN: Albania, Argentina, Australia, Austria, Belgio, Bolivia, Bosnia Herzegovina, Brasile, Burundi, Canada, Rep. Ceca, Cile, Cina, Corea, Croazia, Cuba, Filippine, Francia, Germania, Giamaica, Giappone, Inghilterra, Irlanda, Israele, Italia, Kenia, Libano, Lussemburgo, Malta, Marocco, Messico, Principato di Monaco, Olanda, Palestina, Panama, Paraguay, Polonia, Portogallo, Romania, R.S.Marino, S.C. Vaticano, Scozia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Sudafrica, Svizzera, Tailandia, Ucraina, Ungheria, Uruguay.

SPETTACOLI A: Arena (Verona), Forum (Assago – Milano), Arena Flegrea e Teatro Mediterraneo (Napoli), Palaeur (Roma), Aula Nervi (C.Vaticano), Konzerthaus (Vienna), Olympiastadium (Monaco di Baviera), Philarmonic Hall (Liverpool), Royal Albert Hall (Londra), Forest National (Bruxelles), Salle Pleyel (Parigi), Palacio de Congresos (Madrid), Cascais (Lisbona), P.I.C.C. (Manila), Fumon Hall (Tokyo), Ibirapuera (San Paolo), Chevrolet Hall (Recife), Estadio Obras (Buenos Aires), Palacio de Bellas Artes (Mexico City), Sportcsarnok (Budapest), W.C.C. (Washington), Millenium Hall (Pechino), Cathay Future Center (Tianjin), Palais Moulay Hafid (Tangeri), Fouad Chehab Stadium (Beirut), Arnoma Congress Hall (Bangkok), Auckland Campus (Johannesburg), St. Matthew School (Soweto), Carnivore Grounds (Nairobi), Kamenge (Bujumbura), Sala Palatului (Bucarest), Hordern

PROGETTI ARTISTICO-EDUCATIVI E SOCIALI.

Il Gen Rosso, fin dalle sue origini, è in viaggio attraverso i contesti sociali più diversi per razza, religione e cultura, si rivolge a persone di tutte le condizioni: studenti, operai, carcerati, persone diversamente abili, giovani colpiti dalla tossicodipendenza o dall’alcoolismo, giovani disperati per la mancanza di lavoro o di un futuro sicuro.

Dall’ottobre 2006 il Gen Rosso realizza progetti artistico-educativi nel mondo dei giovani. Essi prevedono che i partecipanti lavorino in workshop di discipline come canto, danza, teatro, musica, comunicazione etc. fino al coinvolgimento degli stessi sul palco insieme al Gen Rosso.

Si sono raggiunti i più vari contesti sui temi della pace e dell’inter-cultura, della violenza e del bullismo, della prevenzione alla droga e della risoluzione dei conflitti.

In riferimento alle tematiche trattate, I progetti assumono pertanto titoli specifici: Forti senza violenza, Hands for Peace, Stark ohne Gewalt, Give Peace a Hand, Sports 4 Peace, Uno per l’altro, Uniti senza barriere, etc. raggiungendo spesso un ruolo primario in relazione ad azioni impellenti a livello sociale.

Tra i vari esempi, si evidenzia la collaborazione del Gen Rosso con la “Fazenda da Esperança”, un’Associazione mondiale per il recupero dei giovani da droga, alcool e crimine. Lavorando con migliaia di giovani, per diventare sul palco, insieme, portatori di messaggi urgenti e vitali per i loro stessi coetanei e oltre, si sono già realizzati vari tour percorrendo numerose città del Brasile, con progetti anche in Italia e Germania.