Mussomeli, tradizioni del passato rievocate e tramandate ai giorni nostri. Nel ricordo di “Melu, Peppi e Lucianu”

0

MUSSOMELI – Gradito e partecipato l’incontro tenutosi presso il salone del Convento  S. Francesco, a metà dicembre, organizzato dal giovane Mario Bertolone, a cui hanno partecipato i vecchi e nuovi novenari, anche studenti,, che si sono tutti esibiti,  spinti dal comune e forte desiderio di perpetuare quanto di più nobile e genuino c’era e c’è nelle tradizioni religiose locali, assai sentite e vissute nel passato nell’intimità delle famiglie assaporando il piacere dello stare bene insieme, con  il gioco della tombola, delle carte, del racconto dei nonni e delle nonne delle favole ai nipotini, dello scambio di tante carezze che costituivano la gioia e, soprattutto, l’affetto di famiglia. Un’epoca in cui i valori della famiglia erano bene radicati nel territorio. Presenti all’ evento sociale, l’assessore Giuseppina Territo,  i promotori dell’iniziativa, i familiari di “Melu, Peppi e Lucianu”, che, al termine, sono stati omaggiati di una pergamena ricordo. L’incontro ha avuto il suo avvio con la preghiera e gli auguri ai presenti da parte del Rettore della chiesa Padre Luis che ha presentato i suoi auguri natalizi a tutti i presenti. Durante  L’evento, durato circa un’ora e mezza, ci sono stati gli interventi dell’assessore dell’ assessore Giuseppina Territo, della professoressa Gabriella Barba e dell’organizzatore Mario Bertolone che ha ringraziato i presenti per la loro partecipazione (FOTO DI GIOVANNI MANCUSO)