Sergio Cirlinci: “Dal Comune parte civile contro Montante, ai 30 consiglieri e la ‘farsa’ sfiducia”

0

CALTANISSETTA – RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. Leggo che la giunta Ruvolo ha deliberato l’atto di indirizzo per la costituzione di parte civile nel procedimento che si aprirà a breve nei confronti di Antonello Montante. Che abbiano fatto bene o male non sta a me dirlo, io penso che comunque sia giusto, almeno capiremo se, a chi e che danni avrebbe arrecato il famoso “Sistema” all’intera collettività e non solo a chi ne sta facendo una battaglia personale. Non so perché ma, leggendo questa notizia, mi è venuto in mente un parallellismo. Il sindaco rappresenta i cittadini e quindi, in questo caso, vuol tutelarli dagli eventuali danni che il soggetto in questione ha potuto procurare all’intera collettività nissena. Bene, ma a noi cittadini chi ci cautela in caso di amministratori, che non commettendo reato, in quel caso interverrebbe la magistratura, hanno comunque per incapacità, superficialità, insomma per un cattivo modo di amministrare arrecato alla città e di conseguenza all’intera collettività danni, in alcuni casi irrimediabile, peggio, irreversibili ? Molti risponderanno che se tutto il loro operato è lecito…nessuno, e che solo con il voto possiamo punirli non riconfermandoli. Ora io azzardo una proposta: un’amministrazione, in questo caso comunale, che tra circa nove mesi si riproporrà quasi sicuramente al 90% alla cittadinanza, non dovrebbe prima superare gli esami finali, presentare, ad esempio, una relazione descrivendo dettagliatamente il loro operato?

Attenzione, non parlo solo di Sindaco ed assessori, mi riferisco a tutti i trenta consiglieri, che nel bene o nel male, nel nostro caso nel male, hanno fatto sì chel’ amministrazione Ruvolo compiesse “liscia liscia” e come se nulla fosse, i cinque anni di legislatura. Dico ciò perché come son certo di quello che succederà, cioè che tutti avranno ragione e nessuno torto. I nostri 30 prodi consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione, vanteranno il loro operato, cercando di farci dimenticare quello successo nei sessanta lunghi mesi, dove moltissimi di loro son passati da una sponda all’altra con la stessa facilità di un nuotatore professionista che fa avanti e indietro in una piscina, cercando di farci dimenticare come , quasi a turno ed a volta anche in maniera scientifica, hanno fatto da stampella per salvare giunta e poltrone, le loro, cercando di farci dimenticare anche la mozione di sfiducia, che quando definnii “FARSA” fui minacciato di querela per arrivare alla vera “Farsa”, la seconda, sottoscritta, rivendicata, appoggiata dai fuoriusciti della giunta e mai, bontà loro, presentata. A me piace parlare in anticipo, così nessuno potrà dire che parlo perché interessato o perché, sotto elezioni, voglia favorire qualcuno o qualche parte politica. Vi preannuncio che arriveremo ad avere almeno 6/700 candidati come consiglieri e 5/6 candidati sindaci che con il “Vangelo” in mano leggeranno al popolo i “versetti” della salvezza e rinascita della città….. Fortunatamente saranno in 24 e non più in 30, almeno risparmieremo sui circa 80.000,00€ di indennità mensili che puntualmente paghiamo loro, mentre chi se ne frega se i lavoratori di coop. ed altro aspettano mesi e mesi gli spendi arretrati, se i disabili hanno difficoltà ad andare a scuola, se le strade fanno pena, se le ville sono in stato di “giungla” etc etc…………….

Cari amici nisseni, in questi nove mesi che ci separano dalle elezioni aprite bene occhi ed orecchie e non fatevi ingannare dalle lusinghe, per non usare un famoso termine siciliano, minchiate, e dalle promesse che da qui a giugno sentiremo. Riavvolgete il nastro di questi anni, se avete dubbi chiedete, molti di noi hanno, fortunatamente per noi e sfortunatamente per loro, abbiamo buona memoria ed anche hard disck capienti, che potranno soddisfare ogni vostra richiesta, evitiamo insomma di farci ingannare dai soliti furbetti che si riproporranno alla città, magari sotto mentite spoglie e nuove bandiere, per continuare nel loro nulla politico o peggio a far definitivamente sprofondare Caltanissetta nel buco nero in cui ci stiamo dirigendo. Tutto ciò avverrà e sarà un vero piacere ricordare quello fatto, poco, e quello non fatto o fatto male….tanto.

P.S. : Lunga vita al Pettirosso Nisseno 4.0 Ad Maiora Sergio Cirlinci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here