Santa Caterina. Il sindaco chiede alla Sais di non togliere corse pomeridiane estive.

1

michelangelo-saporitoSANTA CATERINA. Il sindaco Michelangelo Saporito (nella foto) ha inviato una nota alla Sais chiedendo che, per il periodo estivo, a conclusione dell’anno scolastico, non siano soppresse alcune corse pomeridiane in quanto rischierebbero di far diminuire drasticamente i collegamenti tra Santa Caterina e il resto della provincia. Il sindaco ha riferito che qualche giorno fa ha inviato una nota scritta alla Sais poichè il mantenimento delle corse pomeridiane appare fondamentale per evitare una drastica diminuzione dei collegamenti tra Santa Caterina e Caltanissetta che rischierebbe di creare disagi non indifferenti alla popolazione. Il primo cittadino ha auspicato che la Sais tenga in debita considerazione questa sua richiesta poichè una eventuale soppressione di queste linee creerebbe disagi non indifferenti.

1 COMMENTO

  1. SUL DISSENSO ALLA INDISCRIMINATA GIORNALIERA SOPPRESSIONE PARZIALE E/O TOTALE DEI PULMANN NELLA STAGIONE ESTIVA SI ESPRIME UN BRAVO PER QUESTA INIZIATIVA MERITORIA DEL SINDACO CATERINESE .-
    QUESTA SUA SALDEZZA D’INTENTI VALIDA PER LE PROBLEMATICHE DEL PUBBLICO TRASPORTO SIA DEGLI AUTOBUS CHE DEI TRENI VALGA DA IMPULSO E MONITO A TUTTI I PRIMI CITTADINI PRO TEMPORE DEL TERRITORIO NISSENO CHE, SEPPUR A CONOSCENZA , NON INTERVENGONO PER LA CRITICITA’ CHE QUESTA PATATA BOLLENTE PONE IN ESSERE.-
    ANZI PARECCHI SULLA QUESTIONE PUR AVENDONE IMPERIO D’INTERVENTO DECISIONALE , A DISCAPITO DI UNA VARIEGATA BISOGNOSA FETTA DI POPOLAZIONE, SE NE D I S I N T E R E S S A N O ALLA GRANDE!!!!!

Comments are closed.