Mussomeli, pale piccozze e caffè alla circonvallazione Sud. Ripulito lembo di terra

0

circonvallazione 22MUSSOMELI – Quando si parla di “quelli dell’abbeveratoio”, risaltano subito alla mente i circonvallazione 20personaggi che vi fanno parte che non hanno bisogno, ormai, di alcuna presentazione . Ancora un sabato, dedicato al rispetto dell’ambiente, ed ancora, quartiere Sant’Enrico-Madonna delle Vanelle” ed, esattamente, circonvallazione sud all’altezza della Via Leonardo da Vinci, dove, già, il gruppo, sistematicamente, munito di “stigli” era all’opera per iniziare i lavori di manutenzione e di decoro di un altro lembo di terra dove insiste un lungo muro di pietre – “tistette”. : pala, piccozza, caldarella, scopa, tagliaerba, ponteggi, cemento, sabbia di frantoio, il tutto, accompagnato dagli immancabili caffè che, spontaneamente, la gente ha offerto. Un lavoro a regola d’arte, ma soprattutto, fatto, con la consapevolezza che il rispetto e l’abbellimento dell’ambiente non è una semplice utopia, quanto piuttosto una cosa realizzabile, specialmente in situazioni di difficoltà economiche, sempre che si abbia la sensibilità e la voglia di fare. E, loro, da volontari, non demordono e vanno avanti: Ciccio Amico, Vincenzo Vigna, gli infaticabili fratelli Gianni e Salvatore Falzone che hanno voluto ringraziare Calogero Palumbo circonvallazione 4per la collaborazione data, come anche Gero Mingoia per avere messo a disposizione il magazzino e Gero Messina per avere messo a disposizione la betoniera ed attrezzi vari. Infine, un grazie per Giuseppina Ricotta, Graziella Dilena, Tanina Dilena e Giuseppe Mancuso per i graditi apprezzamenti nei loro riguardi con caffè, birre, the, acqua e dolcini. “Siamo stanchi, hanno detto a fine giornata, ma soddisfatti”. L’impegno continua, in vista anche della prossima festa della Madonna delle Vanelle, che ricade la terza domenica di Maggio.