Salute

Rassegna stampa. Catania, grave neonato contagiato: è sottoposto alla ventilazione extracorporea (Ecmo)

di Giuseppe Bonaccorsi - lasicilia.it

Rassegna stampa. Catania, grave neonato contagiato: è sottoposto alla ventilazione extracorporea (Ecmo)

Ven, 21/01/2022 - 09:39

Condividi su:

Forte preoccupazione del reparto di Pediatria Covid del San Marco  di Catania dove ieri i medici hanno dovuto sottoporre a Ecmo, la ventilazione extracorporea, un bimbo di soli due mesi giunto in ospedale in condizioni gravissime a causa del Covid. Il neonato, che presentava sin da subito dopo il primo esame difficoltà respiratorie, è stato in un primo tempo ricoverato nella rianimazione pediatrica, ma visto il peggiorare delle sue condizioni, i medici hanno ritenuto che l’ultima speranza fosse quella di attaccarlo alle macchine della ventilazione extracorporea, per mettere a riposo i suoi piccoli polmoni e intervenire con le cure.

La prognosi è strettamente riservata, ma i medici non disperano di salvarlo. Il primario del reparto, Raffaele Falsaperla, da noi interpellato, ha spiegato che  “I bambini che sono già fragili per altre patologie, in questo periodo di pandemia, dovrebbero essere maggiormente protetti e tutte le persone adulte che li assistono dovrebbero essere vaccinate”.

Il primario ha anche ricordato che la vaccinazione è importante per tutti quei bambini al di sopra dei cinque anni perché, anche se il Covid nella stragrande maggioranza non ha un forte impatto sulla salute dei piccoli non vaccinati, episodi dello stesso genere del neonato intubato possono verificarsi.