Salute

Coronavirus, Caltanissetta e provincia: cresce il contagio, 83 casi. Impennata a San Cataldo: +4

Redazione

Coronavirus, Caltanissetta e provincia: cresce il contagio, 83 casi. Impennata a San Cataldo: +4

Ven, 03/04/2020 - 18:55

Condividi su:

Coronavirus, Caltanissetta e provincia: cresce il contagio, 83 casi. Impennata a San Cataldo: +4

CALTANISSETTA – Il quotidiano bollettino dell’Asp di Caltanissetta certifica la crescita del contagio nella provincia nissena.

Pochi minuti fa è deceduto un paziente ricoverato in Terapia Intensiva-Covid al PO Sant’Elia: l’uomo è la settima vittima in provincia. Purtroppo è il terzo decesso in reparto in 24 ore.

Nelle ultime 24 ore i pazienti ricoverati nel reparto di Malattie Infettive presso il PO Sant’Elia cresce di una unità.
Al Vittorio Emanuele di Gela una paziente in quarantena viene ricoverata portando a 2 i pazienti positivi in reparto.
Il dato dei domiciliati, risultati positivi al test, si incrementa di n. 5 unità; n.4 a San Cataldo e n.1 a Gela. Per quanto attiene ai sancataldesi appartengono tutti al focolaio inizialmente individuato e che continua a produrre contagi.

Pazienti che si trovano a casa in sorveglianza attiva ed in condizioni non meritevoli di ricovero.

Caltanissetta, 38 contagiati. 8 in malattie infettive, 24 in quarantena domiciliare, 3 ricoverati in nosocomi di altre province, 2 guariti ed 2 deceduto.

San Cataldo, 17 casi: 3 in malattie infettive, 11 si trovano presso le loro abitazioni, 1 guarito e due morti

Gela, 7 positivi: 1 in terapia intensiva, 2 in malattie infettive, 3 in quarantena, uno ricoverato in altra provincia

Riesi: 1 presso la sua abitazione, 1 deceduto

Marianopoli: 1 ricoverato in malattie infettive.

Niscemi 3: 2 positivi presso le loro abitazioni ed 1 ricoverato in altro presidio

Serradifalco 7: uno ricoverato in terapia intensiva, due in malattie infettive e 4 ai domiciliari.

Il numero totale di casi, 83, comprende anche i pazienti deceduti e quelli guariti.