Salute

“Stragi del Sabato Sera”, nell’ennese proseguono i controlli della Polizia di Stato.

Redazione

“Stragi del Sabato Sera”, nell’ennese proseguono i controlli della Polizia di Stato.

Mar, 28/01/2020 - 17:26

Condividi su:

“Stragi del Sabato Sera”, nell’ennese proseguono i controlli della Polizia di Stato.

La Polizia di Stato, nella notte tra il 25 e 26 gennaio, nell’ambito dei servizi mirati di controllo per il contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcoolica o di alterazione dopo aver assunto sostanze stupefacenti o psicotrope, ha predisposto un dispositivo speciale di controllo, denominato “Stragi del Sabato Sera”, che ha interessato i Comuni di Agira e Leonforte.

Sono state impiegate 6 pattuglie della Sezione Polizia Stradale di Enna e dei Distaccamenti di Catenanuova e Nicosia, unitamente a una struttura sanitaria mobile della Questura di Enna.

Nella circostanza, sono stati effettuati accurati controlli su 60 veicoli e 81 persone, delle quali 60 (conducenti) con alcooltest. Di questi, 3 sono stati sorpresi alla guida di veicoli in stato di ebbrezza alcoolica e, quindi, deferiti all’Autorità Giudiziaria. Inoltre, sono state accertate complessivamente 6 infrazioni al Codice della Strada e si è proceduto al ritiro di 4 patenti di guida e di 1 carta di circolazione.

Costante è l’impegno della Polizia di Stato a effettuare capillari verifiche e controlli allo scopo di reprimere comportamenti di guida pericolosi, in linea con gli obiettivi fissati dal Servizio Polizia Stradale, fortemente impegnato sul fronte della riduzione dell’incidentalità stradale. Una meta, questa, che può essere raggiunta anche eseguendo controlli mirati e tematici, quali quello predisposto dal Ministero dell’Interno denominato “Stragi del Sabato Sera”, unitamente a campagne di sensibilizzazione del fenomeno incidentistico. Positivo certamente è stato l’apprezzamento della popolazione locale per l’attività svolta.