Villalba, maltrattamenti e insidie ad un quattro zampe

0
smart

VILLALBA – “La crudeltà verso gli animali non ha fine e non conosce pietà”. Così la famiglia Mendola nel racconto, aggiungendo: “Ma non è sicuramente  di questo avviso chi ha piazzato una tagliola enorme nei pressi del campo sportivo di Villalba che si è conficcata nella zampa di un cane abbandonato. Il cane si è fermato davanti al nostro cancello, trascinando incastrata nella sua zampa un’enorme tagliola di cui non riusciva a liberarsene”. Sul posto sono  prontamente arrivati il veterinario Michele Pacino che ha prestato le cure adeguate e l’assessore Concetta Territo non appena informata del caso. “Una crudeltà inspiegabile”, ha commentato, assai arrabbiato, uno della famiglia Mendola, che ha aggiunto:  chi si è prestato a mettere questa trappola provi vergogna per il suo gesto infame che ha provocato tanta sofferenza ad un  essere indifeso. Rifletta anche e prenda in considerazione che tale azione può rivelarsi pericolosa anche per gli uomini e per i bambini che potrebbero ritrovarsi in questa situazione spiacevole”. Da sottolineare che è trattasi di un fatto deprecabile che dimostra insensibilità totale verso i quattro zampe.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here