A Palermo convegno FACI Regione Sicilia

0

Si è tenuto, in questi giorni, presso il seminario arcivescovile di Palermo, il convegno regionale dei direttori diocesani insieme al direttore nazionale della FACI. Presente, anche, l’Arciprete di Resuttano don Ignazio Carrubba, responsabile diocesano per la FACI, Federazione per le Associazioni del Clero in Italia, nominato dal vescovo prima della morte di Padre Gallo. C’è da dire che la rivista della Federazione, “L’Amico del Clero”, quest’anno, compie 100 anni. “Cooperazione – chiarisce Padre Carrubba – che nasce più di 100 anni fa e qui a Caltanissetta a sostenerla sono stati diversi sacerdoti tra cui lo zelante arciprete don Costantino Stella, ucciso dalla mafia. Questa nomina parte dal fatto che il vescovo vuole dare continuità a questa Federazione , che quest’anno compie 100 anni, che si trova tra la CEI e il sostentamento del Clero, per aiutare il clero e i laici impegnati”. “ Dopo diversi anni, continua Padre Carruba, la Faci si incontra a Palermo; ci sarà un convegno nazionale a febbraio e poi un convegno regionale nel 2020 che si terrà a Resuttano. Tanti argomenti da discutere e che riguardano il clero”. Precisa anche che la FACI è un’associazione che si avvale di una tessera annuale e viene acquistata da ogni socio per la modica cifra di 25 euro. La Faci nasce prima che ci fosse il Sostentamento del Clero dell’8 per mille, adesso la Faci promuove gli aspetti giuridici per la tutela e la difesa del clero ed offre quant’altro; promuove anche dei convegni di aggiornamento a livello regionale partendo dal Magistero della Chiesa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here