Mussomeli, tanti in fila alla processione della Patrona. Il rientro alle 22

0

MUSSOMELI – E’ stata una lunga processione, durata circa due ore, quella dell’8 settembre della Madonna dei Miracoli che ha attraversato le tradizionali vie del paese, a cui hanno partecipato le Autorità civili, militari e religiose. Erano presenti le Amministrazioni comunali di Mussomeli, Acquaviva Platani, Campofranco e Villalba. Oltre alla confraternita di Maria SS. dei Miracoli c’erano la congregazione di San Vincenzo Ferreri e San Pasquale. Da Caltanissetta è arrivata la confraternita di Gesù Nazareno che ha partecipato con proprio labaro ed i propri confrati. Hanno animato la processione la banda musicale del maestro Giuseppe Noto, dietro il simulacro della Madonna dei Miracoli, e l’orchestra Folk di Silvestro Messina con le sue “Ninaredde” dietro la “Bammina”, portata a spalla, a turno, dai bambini. Una processione con recita di rosario e canti mariani, guidati da alcuni sacerdoti. Al rientro, il predicatore della prima ottava il frate conventuale Padre Savatore Lo Curcio ha fatto la sua finale omelia con il saluto alla Madonna accompagnato dal ripetuto  grido del “Viva Maria” da parte dei numerosi devoti presenti. Il nuovo rettore don Francesco Miserendino, alla fine, con molto garbo, ha ringraziato, innanzitutto, i portatori del fercolo, e quanti si sono attivati, a quasiasi titolo, per la buona riuscita della ricorrenza. (il video DELLA PROCESSIONE)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here