Mussomeli, oggi la partenza di   Suor Nicoletta e delle suore di Cristo Re

0

MUSSOMELI – E’ la giornata di suor Nicoletta, del suo addio alla comunità parrocchiale di Cristo Re e a tutta la comunità mussomelese, dove per venti anni è rimasta attivamente impegnata nel sociale e nell’ambito ecclesiale. Era arrivata in punta di piedi e, nello stesso modo, questa mattina lascia questo lembo di terra, portandosi dietro i ricordi di vita vissuta. Venti anni non sono pochi, quasi un quarto di secolo in cui ha visto crescere un’intera generazione di bambini, attenzionando gli anziani e le persone che hanno sperimentato situazioni di disagio. Fino a ieri mattina, la suora è stata vista in giro con la sua veste bianca col suo fare dinamico per le sue ultime incombenze e, fino all’ultimo, operativa nella parrocchia di Cristo Re. Da stamattina la partenza da Mussomeli: Accompagnerà la consorella suor Carmela in Calabria, mentre lei trascorrerà qualche giorno in famiglia  e poi qualche giorno  nella casa generalizia. Non è ancora ben definita la sua prossima destinazione; molto probabilmente raggiungerà l’agrigentino, dove sarà accolta da quelle comunità. Suor Nicoletta, un tipo assai  riservato e servizievole, è stata omaggiata , la settimana scorsa,  dalla comunità  di Cristo Re, in primis dal parroco Padre Tuzzeo con un incontro appositamente organizzato per i doverosi ringraziamenti per il lungo servizio prestato qui a Mussomeli. Una festicciola  che la religiosa non avrebbe voluto, preferendo, invece, andarsene in silenzio  con i suoi ricordi nel cuore. Così non è stato, perché i parrocchiani  e gli amici le hanno organizzato un incontro di commiato, come segno di gratitudine per il suo infaticabile e prezioso servizio in favore della nostra comunità. L’avventura terrena di suor Nicoletta continuerà altrove. Grazie,  suor Nicoletta! Un grazie anche alle consorelle che hanno servito questo territorio.