Caltanissetta. Cisl Fp e Uil Fpl sulla stabilizzazione dei 43 precari del Comune: “Obiettivo raggiunto dopo anni di lotta accanto ai Lavoratori”.

0

Riceviamo e pubblichiamo nota dei segretari organizzativi per gli Enti locali Gianfranco Di Maria (Cisl Fp) e Carmelino Centorbi (Uil Fpl) sull’avvenuta stabilizzazione dei 43 precari in servizio al Comune di Caltanissetta:

“Finalmente, concluso il percorso di stabilizzazione dei 43 precari del Comune di Caltanissetta. La CISL FP e la UIL FPL esprimono la loro soddisfazione per il traguardo raggiunto. Le scriventi OO.SS. con la presente intendono esprimere la loro soddisfazione per la stabilizzazione dei “Lavoratori Precari” del Comune di Caltanissetta. E’ un obiettivo importantissimo, raggiunto, finalmente, dopo anni di lotta accanto ai Lavoratori: un percorso amministrativo lungo, periglioso e pieno di ostacoli; con una legislazione a volte contraddittoria e di difficile interpretazione. Si riconosce dignità, finalmente, a dipendenti che da sempre hanno lavorato alacremente e che, soprattutto negli ultimi tempi, dove vi sono stati tanti pensionamenti, hanno garantito e garantiscono la funzionalità di molti servizi. La CISL FP e UIL FPL, insieme ad altre OO.SS., alla RSU tutta ed al suo prezioso Presidente, hanno avuto un ruolo propositivo, sono state costantemente da pungolo alle diverse Amministrazioni che si sono succedute nel tempo ed hanno rassicurato i precari sulla fattibilità del percorso di stabilizzazione, senza mai cedere alle strumentalizzazioni. Inoltre, hanno fornito contributi normativi e giurisprudenziali a supporto dell’attività burocratica del Comune: un plauso va in tal senso ai Dirigenti comunali che hanno collaborato affinché si arrivasse alla stipula dei contratti. Tale plauso, chiaramente, va esteso gli Assessori ed i Sindaci – dell’attuale e anche della precedente giunta – che si sono spesi perché tale annosa vicenda arrivasse al lieto epilogo. Le scriventi OO.SS., senza piaggeria alcuna, riconoscono al Sindaco Gambino che ha mantenuto l’impegno, assunto in sede del suo primo incontro con il Personale e le OO.SS., relativo alla Stabilizzazione del Personale precario ed alla firma del Contratto Collettivo Decentrato Integrativo entro il mese di Agosto 2019. E’ un buon segnale ma rappresenta solo l’inizio. Egr. Sindaco, ora dobbiamo continuare su questa strada e pensare a mantenere gli altri impegni assunti nella sede sopra citata, quindi, è d’uopo procedere ad un’ulteriore sfida che dia giustizia ai dipendenti tutti: procedere alle progressioni verticali – Risultato che ricerchiamo da tempo immemore e che, purtroppo, questi Lavoratori hanno visto realizzati in altri Enti e non già nel loro. Riteniamo che anche questo sia un “atto di giustizia” in quanto riconosce la professionalità acquisita negli anni. Inoltre, rappresenta un percorso di crescita per tutti i dipendenti. Tutto ciò, siamo convinti, contribuirà a dare maggiori risposte ai cittadini in termini di servizi resi e, più in generale, agevolerà il funzionamento della complessa macchina comunale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here