Mussomeli, festeggiamenti patronali 2019. Varato e diffuso il programma

0

MUSSOMELI – Saranno i francescani conventuali  Padre Salvatore Lo Curcio e Fra Paolino Saia  che si alterneranno, rispettivamente, nella prima e seconda ottava negli imminenti festeggiamenti patronali in onore di Maria SS. dei Miracoli che si venera nell’omonimo santuario, di cui  don Francesco Miserendino è il nuovo rettore. Varato e già diffuso il nutrito programma religioso che, per quindici giorni,  guiderà devoti e pellegrini alla pia pratica devozionale con l’invito alla partecipazione alla celebrazione della liturgia . Intanto, il prossimo 31 agosto, a mezzogiorno, come da tradizione, è previsto il suono delle campane di tutte le chiese di Mussomeli; nel pomeriggio, alle ore 17,   il tradizionale festoso scampanio della “campana dell’inverno”  del santuario sarà  gradito messaggero che annuncia l’inizio degli attesi festeggiamenti mariani, direttamente partecipati e seguiti  dai tanti mussomelesi nel mondo: alle 18,30, Esposizione del SS. Sacramento, celebrazione dei Vespri e adorazione; alle 19,30, celebrazione eucaristica, presieduta dal predicatore Padre Salvatore Lo Curcio. Dall’1 al 6 settembre: alle 8,30 Celebrazione Eucaristica presieduta dal predicatore; alle 18,30, Esposizione del SS. Sacramento, celebrazione dei vespri e adorazione; alle 19,30, Celebrazione Eucaristica presieduta da un parroco o da un sacerdote di Mussomeli con omelia del Predicatore; mercoledì  4 settembre, “Giornata dei Mussomelesi nel Mondo”: alle ore 20,30, consegna della borsa di studio “Nicolò Piazza”; ore 21, momento di gioiosa fraternità presso Piazza Maria SS. dei Miracoli;  giovedì 5 settembre – ore 19,30,  omaggio floreale della Congregazione “San Vincenzo Ferreri”; venerdì  6 settembre, ore 18,30, celebrazione comunitaria della Penitenza, con la presenza di più sacerdoti; alle 19,30, atto di affidamento della Confraternita “Maria SS. dei Miracoli” alla Vergine;  sabato 7 settembre, Ore 8,30 celebrazione eucaristica; ore 9, Note liete  degli Zampognari  in visita a:  Ospedale, Case di Riposo, Casa Famiglia Rosetta e Municipio; ore 11, celebrazione eucaristica con atto di affidamento del popolo; ore 12, spari di 21 colpi a cannone; ore 19,00, omaggio alla Patrona delle Autorità civili e militari;  ore 20, offerta della cera da parte della comunità ecclesiale di Bompensiere alla Vergine e celebrazione di primi vespri solenni; ore 23, veglia di preghiera per la Natività di Maria,  seguita dalla processione con la Vergine Bambina all’Edicola del Campanile;  Domenica 8 settembre, giorno della festa; ore 2,30 Alborada pastorale per le vie della città; ore 4,30, sparo di 21 colpi a cannone; ore 5, celebrazione eucaristica solenne presieduta dal predicatore; ore 6, celebrazioni eucaristiche fino alle 12;  Ore 8,30, giro per le vie del paese del Corpo Bandistico di Mussomeli ”Mons Mellis”; Ore 11, Solenne celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo mons. Mario Russotto; ore 17, esecuzione musicale del corpo bandistico “Mons Mellis”; ore 17,30, celebrazione eucaristica; ore 18,30 , solenne concelebrazione eucaristica; ore 20, solenne processione col simulacro della Madonna, preceduta da Maria Bambina, accompagnata dagli zampognari;  ore 22,30, Accoglienza della Vergine al rientro in santuario e melodioso saluto  a Maria Madre e Patrona di Mussomeli.

 

Anteprima modifiche (si apre in una nuova scheda)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here