Per l’acquavivese Calogero Sorce ancora premi letterari

0

ACQUAVIVA PLATANI – Il medico, poeta e scrittore acquavivese, Calogero Sorce, attualmente residente a Venaria Reale (TO), continua a vincere premi letterari. Vince il premio “Terzo classificato”, nella Sez. D, poesia in vernacolo o in lingua siciliana a tema libero, al  Concorso Nazionale di Poesia “Padre Pino Puglisi”, VI Edizione 2019, indetto dall’Arcidiodesi di Palermo, Parrocchia “San Giovanni Bosco” di Palermo, Parrocchia  “Maria SS. Delle Grazie” Roccella di Palermo, Parrocchia “San Gaetano” e “Maria SS.del Divino Amore” di Palermo e dall’Associazione “We Can Hope” di Termini Imerese,  con la poesia “Dimmi cu si’”, dedicata ad Angelo Vassallo, politico italiano, sindaco del comune di Pollica, ucciso in un attentato di sospetta matrice camorristica. La cerimonia di premiazione dei vincitori si terrà sabato 29 Giugno 2019, alle ore 18.30, presso la Parrocchia “San Giovanni Bosco”, via Messina Marine 259, Palermo. Inoltre andando su internet si è accorto di aver anche vinto il Concorso Festival di Narrativa, Teatro, Musica, Poesia e Arti Visive “La Città di Murex” III Edizione 2018, Gruppo Scrittori Firenze,  classificandosiprimo assoluto  nella Sezione D, Testo cantautorale, con il testo “Four Notes For Europe”, alla cui premiazione non ha potuto partecipare  per disguidi sulla informazione. Il poeta, fermamente attaccato alle sue origini e al Vallone del Platani, continua a scrivere liriche e racconti su di esse e  sulla sua terra natale, promuovendo la cultura siciliana e la sua lingua,  la “lingua siciliana”, che è stata riconosciuta in ambito europeo ma che non è ancora stata ratificata in Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here