Caltanissetta, “truccate i cronotachigrafi o vi licenziamo”: due imprenditori condannati per estorsione

0

CALTANISSETTA – 8 anni e 4 mesi per Angelo Calì, 60 anni, per Calogero Lombardo, 42 anni, 7 anni e 6 mesi, più 2.500 euro di multa a testa. Queste le pene inflitte in primo grado dal Tribunale, ai titolari di una ditta di trasporti che “costringevano” i camionisti, alle loro dipendenze, a percorrere tratte più lunghe di quanto previsto alla legge. I due imputati sono stati riconosciuti colpevoli del reato di estorsione; Calì è stato assolto da un’accusa di possesso illegale di armi, mentre la prescrizione ha cancellato un’accusa di lesioni colpose per entrambi gli imputati. Secondo la ricostruzione della pubblica accusa, i titolari della ditta di autotrasporti Ciam, avevano imposto ai camionisti di usare una calamita per “alterare” i cronotachigrafi dei mezzi e percorrere più chilometri di quanto previsto dalla legge, pena il licenziamento in caso di rifiuto. La vicenda era balzata agli onori della cronaca  dopo il blitz “Calamita” della Polizia stradale del 2012.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here