Caltanissetta. Ospedale S. Elia, morte di un paziente: sei a giudizio per omicidio colposo

0

CALTANISSETTA – Omicidio colposo. Questa l’accusa che pende sul capo di sei rinviati a giudizio; i medici Francesco Vacirca, Calogero Cordaro e altri dipendenti della struttura sanitaria Raimondo Marcello Palermo, Anna Maria Andaloro, Salvatore Aurelio Favata e Maria Carmela Ciuro. Sono invece stati prosciolti dal Gup altri tre imputati: Gaetano Emma, Calogero Davide Piccione e Marinella Raimondi.

La vicenda risale al 18 marzo 2015. La vittima, Salvatore Russo di Canicattì, cadde dalla sedia riportando una frattura post-traumatica che per le patologie preesistenti, portò il 22 marzo successivo alla morte del paziente. A chiedere il rinvio a giudizio degli imputati, il pubblico ministero Davide Spina. L’accusa ha contestato la negligenza, imprudenza e imperizia, nell’avere erroneamente posizionato Russo, senza assistenza, su una sedia della sala operatoria, non vigilando il paziente prima dell’intervento chirurgico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here