“il sit-in in centro storico? Diamo un segnale di appartenenza”

0
CALTANISSETTA – Sui social come nei bar in questi anni non si è fatto che lamentarsi delle tante cose che non vanno in città. Chi più chi meno ha mostrato sofferenza mista ad indignazione per una serie di situazioni che hanno portato la città di Caltanissetta al collasso ed allo stato in cui si trova oggi. Le responsabilità sono di tanti e se guardiamo bene, sono sia di chi amministra ma spesso anche degli amministrati, che non vogliono abituarsi o adeguarsi ai cambiamenti. Adesso i comitati di quartiere ed il CCN (Centro Commerciale Naturale Centro Storico di Caltanissetta‎) hanno organizzato per Giovedì 13 Dicembre alle ore 20.00 un sit-in davanti la sede dell’Università in Corso Vittorio Emanuele, senza sigle politiche o sindacali, senza bandiere o altro. Voglio realmente vedere quanti saranno i nisseni, che, stanchi di lamentarsi parteciperanno, fregandosene del farsi vedere da chi magari non apprezzerà.
Mi auguro inoltre che non si faccia come già successo in passato, dove pur di screditare gli organizzatori si cerchi di boicottare un pacifico incontro dove si vuol dimostrare che tutta la città è stanca di subire. Tengo a precisare che non sono tra gli organizzatori, ma mi corre l’obbligo di appoggiare questa azione organizzata nell’interesse di tutta la città; voglio anche sperare che il Signor Sindaco, gli Assessori, tutti i consiglieri ed i rappresentanti delle istituzioni partecipino; mi auguro che anche S.E. il Vescovo, che nella sue omelie si è spesso espresso a favore della rinascita della città parlando di senso di appartenenza, ci faccia l’onore di essere presente e che tutti capiscano che non si vuol manifestare contro di loro, ma anzi è con loro, che si cerca di collaborare e lavorare per il bene della nostra città.
Si perché parlare di sicurezza, circolazione stradale, illuminazione, pulizia e decoro, ospedale e riqualificazione dei quartieri storici, penso siano cose che interessano tutti noi cittadini…e poi è un momenti di incontro dove in maniera civile ed educata ci si potranno scambiare anche tante idee. Mi spiace se al contrario leggerò critiche sterili per il sol gusto di criticare o, peggio, boicottare. Partecipiamo numerosi, dimostriamo veramente che amiamo Caltanissetta e soprattutto diamo un segnale di appartenenza. Ci vediamo Giovedì 13 alle 20.00
Ad Maiora