Rugby, la Nissa travolge il Siracusa

    1

    Davanti a un pubblico composto soprattutto da giovani e famiglie con bambini al seguito la Nissa Rugby è stata travolgente; domenica il “15” nisseno non ha lasciato scampo allo Xiridia Siracusa vincendo con il punteggio di 71-10 conquistando così ben 5 punti, 4 per la vittoria e il punto bonus per avere vinto con oltre tre mete di scarto. Nel gruppo 2 siculo-calabro della Serie C di Rugby i nisseni si sono quindi portati a quota 6, riscattando la sconfitta patita la settimana scorsa a Messina, nella prima giornata di campionato (8-3 il finale).

    Gara mai in discussione quella giocata al “Marco Tomaselli” con capitan Andrea Lo Celso e compagni che nel primo quarto d’ora hanno messo a segno ben 3 mete con Letizia, Mangiavillano e Curatolo. Il match, a quel punto, è scivolato via tranquillamente per i ragazzi in biancoverde del presidente Giuseppe Lo Celso, che hanno subito una sola meta nel finale di gara da parte dei volenterosi siracusani.

    Ben 10 le mete messe a referto dalla Nissa Rugby a fine gara; due a testa le hanno siglate Curatolo, Mazzarella e Puglisi, una a testa invece per Bongiorno, Letizia, Mangiavillano e Salvo. Sette su dieci i calci di trasformazione delle mete, tutti messi a segno dal solito Giuseppe Puglisi, che, durante la gara, ha pure segnato un calcio di punizione. Domenica prossima il campionato osserverà un turno di riposo, il 30 ottobre la Nissa Rugby tornerà in campo al “Tomaselli” contro l’Iron Palermo.

    Questa la formazione della Nissa Rugby: Zambito, Lo Manno, Andrea Lo Celso, Curatolo, Tringali, Patti, Mangiavillano, Guglielmino, Palumbo, Puglisi, Mazzarella, D’Antona, Marco Lo Celso. A disposizione: Pullara, Salvatore Gioè, Romano, Bongiorno, Bertolone, Daniel Gioè, Rinaldi.

    1 COMMENTO

    Comments are closed.