Salute

Maurilio Usai, solo la sua “forza” può domare una disciplina come l’Ironman

Redazione

Maurilio Usai, solo la sua “forza” può domare una disciplina come l’Ironman

Mar, 23/05/2023 - 14:46

Condividi su:

Conosciamo il nisseno Maurilio Usai, per essere stato prima un agonista e maestro di Karate Kyokushinkai e poi colui che ha portato la Muay Thai in Sicilia nei primi anni novanta, essere stato campione europeo di muay thai e partecipazioni mondiali in entrambe le discipline, adesso da anni ha affiancato  all”insegnamento della Muay Thai, la passione per L’ironman.

Domenica 21 maggio si è svolto ad Aix, una cittadina vicino Marsiglia in Francia, uno degli Ironman più belli e più duri del circuito, dove ha visto il nostro beniamino confrontarsi con più di 2500 atleti provenienti da ogni parte del mondo, una gara unica nel suo genere,dove i 2 km di nuoto sono stati svolti nel lago di Peyrolles, i 90 km in bici nelle salite estreme che circondano la montagna di Aix. Infine i 21 km di corsa svolti dentro la città con dei sali scendi continui che hanno messo a dura prova gli atleti, soprattutto dopo una frazione in bici molto pesante per le condizioni meteo, le salite particolarmente impegnative e il nuoto fatto con estrema concentrazione per il livello tecnico molto alto degli atleti. Maurilio Usai ha svolto la gara con estrema determinazione e serenità atletica, grazie anche  ai due/tre  allenamenti al giorno 7 giorni su 7, che svolge per la preparazione minuziosa che mette sempre nel suo programma periodico.

Naturalmente il nostro Ironman nisseno ha già in programma a breve altre gare anche con distanza “full” 4km di nuoto, 180km in bici, 42 km di corsa.

Pubblicità Elettorale