Salute

In Sicilia procede spedita la raccolta firme per i referendum su pace e sanità

Redazione 1

In Sicilia procede spedita la raccolta firme per i referendum su pace e sanità

Ven, 26/05/2023 - 06:54

Condividi su:

In Sicilia sta procedendo spedita la raccolta delle firme per il referendum “Italia Per La Pace”, di cui sono promotori Ugo Mattei per generazioni Future e Enzo Pennetta per il comitato Ripudia la Guerra. Gli organizzatori fanno sapere che sono state già raccolte migliaia di firme ma molte ne devono essere ancora raccolte per raggiungere l’obiettivo delle 500.000 su tutto il territorio italiano, entro la metà di luglio.

«Le persone che vengono a conoscenza dei quesiti proposti, soprattutto quello sulla sanità, vogliono e chiedono di potere firmare e di essere informate dove possono farlo. Spesso il problema è che in molti Comuni dell’Isola non c’è abbastanza supporto per la loro pubblicizzazione che, invece, dovrebbe essere da loro garantita», a parlare è Nella Toscano, Referente delegata del Comitato per Palermo e Sicilia.

Intanto continuano ad organizzarsi banchetti in tutta l’Isola. A Caltanissetta è possibile firmare dal lunedì al venerdì (9-12,30) in Corso Umberto I, 134. A Palermo sarà possibile firmare questa mattina alle ore 10 in piazza Marina, dove è previsto il concentramento del corteo per una manifestazione sindacale organizzata dall’USB; banchetto a piazza Verdi (vicino le Poste) nel pomeriggio, dalle 17 alle 20. Sabato il banchetto (sempre 17-20) sarà sotto i portici di via Ruggiero Settimo e domenica (10-13) nuovamente in piazza Marina.

A Catania si firma oggi in piazza Borgo dalle 16 alle 20. Continua la raccolta delle firme anche a Enna in occasione dei mercatini settimanali di via della Resistenza e di piazza Europa. Questi sono solo una piccola parte dei posti dove è possibile firmare; l’elenco completo nella mappa consultabile all’indirizzo dove firmare.it

Pubblicità Elettorale