Salute

Mussomeli, Festa della Madonna delle Vanelle con messe al mattino e al pomeriggio. Non c’è processione.

Carmelo Barba

Mussomeli, Festa della Madonna delle Vanelle con messe al mattino e al pomeriggio. Non c’è processione.

Dom, 16/05/2021 - 07:30

Condividi su:

Mussomeli, Festa della Madonna delle Vanelle con messe al mattino e al pomeriggio. Non c’è processione.

MUSSOMELI – La terza domenica di Maggio a Mussomeli ricorre la tradizionale annuale festa primaverile della Madonna delle Grazie, detta “delle Vanelle che si venera nell’omonima chiesetta, sita nella parte bassa del paese. Ma è il secondo anno consecutivo che la sciagurata pandemia continua a spazzare via i contorni della festa che costituivano elementi di gioia per grandi e piccini con la presenza di bancarelle che davano un senso gioioso di festa con la vendita dei prodotti in esposizione. Mercanzie di ogni genere visibili e propagandate nelle diverse postazioni allestite lungo il tratto di strada che dal monumento della Madonna di Lourdes, nel piazzale S. Enrico, porta direttamente al luogo di culto. Come non ricordare i torroni e dolci vari, cappellini e frutta di stagione come le nespole. Una vera e propria fiera con richiamo dei paesi del circondario. Era anche l’occasione per i più giovani per stringere comparanze e condividere la gioia della festa. Nel lontano passato c’era anche la fiera di bestiame, anche se in misura ridotta rispetto ad altre, che influiva sull’economia locale. Insomma di tutto questo, come già detto, da due anni, la ricorrenza della festa della Madonna delle Vanelle, viene comunque, partecipata dai devoti e pellegrini, nel rispetto delle norme anti covid, non facendo mancare la loro presenza. L’auspicio rimane sempre quello di ritornare alla normalità, allorquando la pandemia rimarrà soltanto come un brutto ricordo. Intanto sono previste celebrazioni di sante messe, sia al mattino 7, 9,11 che al pomeriggio 17, e 19. E’ chiaro che non ci sarà la processione del simulacro della Madonna per le vie del quartiere.

Necrologi di Caltanissetta