Salute

Rassegna stampa. Caltanissetta, ecco gli aiuti: da lunedì alle famiglie i buoni spesa

Lino Lacagnina - La Sicilia

Rassegna stampa. Caltanissetta, ecco gli aiuti: da lunedì alle famiglie i buoni spesa

Sab, 04/04/2020 - 09:29

Condividi su:

Rassegna stampa. Caltanissetta, ecco gli aiuti: da lunedì alle famiglie i buoni spesa

CALTANISSETTA – Da lunedì prossimo il Comune sarà in grado di fare arrivare i primi aiuti economici alle famiglie nissene che si stanno ritrovando in difficoltà finanziaria a causa dell’emergenza Covid19. Ieri infatti è stato emanato il primo avviso pubblico che si prevede possa raggiungere almeno 800 famiglie. «In collaborazione con il comitato locale della Croce Rossa Italiana – spiega il dott. Intilla, dirigente della direzione Politiche sociali – stiamo destinando ai nuclei familiari che versano in difficoltà economiche una prima tranche del finanziamento statale disponibile (circa 150 mila euro sulla somma compressiva di 472 mila euro; n. d. r.) attraverso buoni-spesa per l’acquisto di beni di genere alimentari e di prima necessità».

Ieri è stato emanato un “avviso pubblico” (valido sino al 15 aprile) che prevede la erogazione di bonus-spesa da utilizzare per l’acquisto di prodotti alimentari (con l’esclusione di bevande alcoliche), per l’igiene personale e della casa, per l’igiene e alimenti per bambini e neonati. I buoni-spesa (del valore di 20 euro ciascuno) saranno distribuiti in base allo stato di necessità e al numero dei componenti il nucleo familiare: 5 buoni equivalenti a 100 euro per un unico componente; 7 buoni (140 euro) se i componenti sono due; 9 buoni (180 euro) per nuclei con tre componenti; 11 buoni (220 euro) per nuclei con quattro componenti; 13 buoni (260 euro) per nuclei con 5 componenti. Possono avanzare la richiesta i nuclei familiari residenti nel Comune che si trovano in condizione di difficoltà economica (per la momentanea contrazione del proprio reddito a seguito della sospensione dell’attività) e che presentano una delle seguenti condizioni: non essere beneficiari di sostegno pubblico (Reddito di Cittadinanza, Reddito d’inclusione, Reddito Minino Inserimento, indennità di Mobilità, Cassa integrazione, Assegno disoccupazione, e/o qualsiasi altra forma di sostegno pubblico); essere in attesa di tale sostegno; essere beneficiari di un sostegno pubblico insufficiente (sotto la soglia di sussistenza).

La richiesta (a firma del capofamiglia) va presentata compilando il modulo on-line pubblicato sulla home page del sito istituzionale del Comune di Caltanissetta. In caso di impossibilità all’utilizzo dei mezzi informatici, vengono messi a disposizione i seguenti recapiti telefonici: 331 1715810 (attivo dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 18) e 0934.74735 (dal lunedì al venerdì, 8.30-13.30). Già da ieri pomeriggio è stato possibile presentare la richiesta per via telematica con un’autodichiarazione. Sarà il Servizio Sociale comunale a valutare le domande pervenute e predisporrà gli elenchi dei beneficiari ammessi che saranno consegnati alla Cri che organizzerà i turni per le consegne dei buoni spesa. L’elaborazione degli elenchi dei beneficiari e la trasmissione a Croce Rossa avverranno con cadenza giornaliera. I beneficiari saranno contattati telefonicamente o con mail dai volontari della Cri e dovranno presentarsi nel luogo loro indicato, muniti di documento d’identità.

«La consegna dei buoni spesa – spiega ancora il dott. Intilla – avverrà secondo l’or – dine cronologico di arrivo delle richieste e sino ad esaurimento dei fondi resi disponibili in questa prima tranche di finanziamento. Le successive tranche di finanziamento saranno rese disponibili ai beneficiari dopo il 15 aprile previa pubblicazione di nuovi avvisi pubblici. I nostri uffici effettueranno gli opportuni controlli, anche con l’ausilio della Guardia di Finanza, per accertare la veridicità delle attestazioni riportate nell’autodichiarazione». I 9 supermercati dove si potranno utilizzare i buoni spesa del Comune: Lidl (via Due Fontane), Eurospin (via Due Fontane), Eurospin (via De Gasperi), Il Centesimo (via Amari), Il Centesimo (via Averna), Il Centesimo (corso Sicilia), Ard (via Michelangelo), Jonathan Alimentari (via Terranova 18; alimenti per musulmani), Gio&Gio (va Mauro Tumminelli 20). l