Salute

Caltanissetta, sicurezza Centro Storico. Questore: “Rimodulazione del controllo”

Lino Lacagnina - La Sicilia

Caltanissetta, sicurezza Centro Storico. Questore: “Rimodulazione del controllo”

Ven, 14/02/2020 - 10:35

Condividi su:

Caltanissetta, sicurezza Centro Storico. Questore: “Rimodulazione del controllo”

CALTANISSETTA – «Non abbandoniamo gli operatori commerciali del centro storico. D’intesa con i responsabili delle altre forze dell’ordine, stiamo già mettendo a punto una proposta già avanzata al prefetto nelle scorse settimane che prevede una rimodulazione del controllo del centro storico, proposta che a breve verrà attivata».

Ad affermarlo è il questore Giovanni Signer, al quale non sfugge lo stato di preoccupazione dei commercianti del centro storico nisseno dopo i ripetuti danneggiamenti che si sono verificati nelle notti scorse. «Faremo in modo che la zona centrale di Caltanissetta – aggiunge il questore – veda nell’arco delle 24 ore e dunque anche la notte, più assidui passaggi delle pattuglie incaricate del controllo del territorio». Sui furti e i danneggiamenti delle scorse notti, pare che comunque le indagini non siano ad un punto morto.

«Siamo al lavoro – afferma infatti il dott. Signer – per individuare i responsabili di questi furti. Invito sempre i cittadini ad offrirci collaborazione. Abbiamo già ottenuto delle indicazioni che ci hanno consentito di sventare dei furti e di impedire che dei tentativi di furto arrivassero a compimento». Prima delle feste di fine anno si è tenuta in Prefettura una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. Rispetto a quanto concordato in quella sede, cosa è stato fatto? «Alcune cose sono state fatte. Erano state segnalate, per esempio, ripetute risse in corso Vittorio Emanuele e grazie ai nostri controlli non se ne sono più verificate. Abbiamo anche sequestrato dello stupefacente e recentemente abbiamo individuato in via Berengario Gaetani un signore che aveva con sé un fucile rubato in un’abitazione.

Insomma ci siamo, il nostro impegno è costante». Per restare al tema dei recenti episodi notturni che stanno creando allarme tra i commercianti, il questore afferma: «Dobbiamo fare in modo che la presenza delle forze dell’ordine sia sempre più assidua in tutto il centro storico, compresi i quartieri Provvidenza, Saccara e Angeli. A tutti i cittadini chiedo di non lasciare soli i commercianti, e che se dovessero osservare persone sospette aggirarsi in piena notte in strada, lo segnalino al 112».

Anche il sindaco Roberto Gambino è allerta. «Dopo la riunione tenuta in Prefettura prima di Natale – dice – i controlli in centro storico e nei quartieri Provvidenza e Saccara sono aumentati. Però, alla luce di quanto si sta verificando da un mese a questa parte, è evidente che bisogna aumentarli, e sicuramente un ruolo importante potranno averlo le telecamere di videosorveglianza che vanno incrementate in modo da avere una visione più ampia possibile di quanto accade in centro. Avrà inoltre un ruolo importante l’interconnessione tra sale operative di tutte le forze dell’ordine, compresa quella della Polizia municipale

NECROLOGI