Spara alla compagna nell’Ennese, romena 40enne in gravi condizioni

0

Tenta di uccidere la compagna, forse al culmine di una lite. E’ accaduto nelle campagne di Villapriolo, frazione di Calascibetta (Enna). L’uomo, Gaetano Giannotto, 64 anni, residente a Villarosa, ha sparato alla convivente, una romena di 40 anni, che e’ stata trasportata in elisoccorso al Cannizzaro di Catania, dove e’ ricoverata in gravi condizioni. Al momento non e’ noto se la coppia, che ha un figlio, fosse in crisi. Il tentato omicidio e’ avvenuto un una casa rurale che la donna aveva ricevuto come donazione da un anziano di cui era stata la badante.

Il motivo scatenante del tentato omicidio, la paura dell’uomo: temeva che portasse via il figlio in Romania. L’uomo per questo avrebbe sparato alla convivente Lenata Lisabetta Zamacau, 40 anni. Sembra che negli ultimi tempi la coppia fosse in crisi e che la donna volesse tornare nel suo Paese. Probabilmente questa mattina intorno alle 10 tra i due e’ scoppiata l’ennesima lite, ma non si esclude la premeditazione dal momento che Giannotto aveva con se’ una pistola. L’uomo e’ attualmente in stato di fermo e sembra che si stia cercando ancora l’arma con la quale ha sparato alla compagna, colpendola al torace, all’addome e all’inguine. Giannotto ha figli adulti avuti da un precedente matrimonio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here