Pagano:”Miur chiarisca su condizionamenti politici verso studenti liceo Linares di Licata”

0

CALTANISSETTA – Il Miur autorizzi un’ispezione per verificare se gli studenti del Liceo Linares di Licata subiscano qualche tipo di condizionamento politico da parte dei docenti o se, peggio, vengano discriminati per il proprio orientamento politico. Troppe ombre sull’inaspettato ridimensionamento dell’inaugurazione del nuovo anno scolastico del prossimo 21 settembre. A sorpresa, dopo aver invitato l’avvocato licatese Annalisa Tardino, eurodeputata della Lega, il collega senatore Mario Pittoni, presidente della commissione permanente Istruzione Pubblica e Beni Culturali, e il Dottor Francesco Tulone, ricercatore dell’Università degli studi di Palermo, la dirigente scolastica ha infatti deciso di declassare l’evento prevedendo ora la sola presenza di una manciata di studenti estratti a sorte e di pochi docenti. Non vorrei che la Professoressa Rosetta Greco avesse appositamente declassato l’evento magari su pressione di qualche docente che non gradiva la specifica presenza politica della Lega nella scuola”.

Così il deputato Alessandro Pagano, vicecapogruppo della Lega alla Camera, che in proposito ha presentato un’interrogazione al Ministro dell’Istruzione.

“Ricordo che lo scorso 23 marzo, in prossimità delle elezioni europee – sottolinea Pagano -, la candidata del Pd Michela Giuffrida, accompagnata dall’avvocato Daniele Camilleri, esponente locale del medesimo partito, era stata invitata a parlare all’intera comunità scolastica del Linares senza restrizioni di alcun tipo e senza subire la ghettizzazione riservata invece all’eurodeputata Tardino”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here