Caltanissetta come Los Angeles, videoclip reggaeton tormentone: Estate Gluten Free

0

Da un’iniziativa dell’imprenditore nisseno del senza glutine, Michele Mendola, prende spunto la realizzazione in città di un videoclip musicale, di genere Reggaeton, “Estate Gluten Free”, che mira ad avere anche finalità sociali diffondendo il concetto che la celiachia è una vera e propria patologia, e non una moda, e invogliando i ristoranti, pizzerie e bar locali a servire sempre più cibi senza glutine non contaminati, per venire incontro alle esigenze di socialità dei soggetti celiaci, che al giorno d’oggi, passano sempre più dalla tavola.
Michele Mendola, che è anche autore del brano, si è avvalso della collaborazione, come interprete, della giovane cantante Erika Di Natale, di Canicattì (AG), e, per la parte musicale, del compositore messinese Giovanni Puliafito.
L’imprenditore non è nuovo a iniziative social e d’impatto, infatti a fine 2017 scrisse un ebook “Celiachia Facile” per l’editore romano Giacomo Bruno, che divenne in pochi giorni BestSeller su Amazon. A seguito di questo successo, qualche tempo dopo, esattamente nel maggio 2018, aprì nel capoluogo nisseno il suo primo punto vendita di alimenti senza glutine.
Tornando ad oggi, nel 2019 progetta e realizza questo brano estivo che racconta di una giovane ragazza celiaca, di recente diagnosi, che inizialmente si trova spaesata per la sua nuova condizione: “col glutine non si può fare”, per citare il testo del brano.
Dopo aver appreso dell’esistenza di questo grande negozio specializzato si sente sollevata e dice “Sai (ai ai) che c’è un posto dove io e te possiamo stare insieme” riferendosi al suo cibo preferito che adesso deve essere rigorosamente senza glutine.
Nel testo del brano non mancano i riferimenti tipici dei tormentoni estivi come “ballare” o “spiaggia” e nel video sono presenti scene girate in barca a vela e in spiaggia presso la vicina San Leone (AG). Il videoclip uscirà venerdì 21 giugno su YouTube e lo si potrà ascoltare anche su Spotify. Per ulteriori informazioni sull’iniziativa visitare la pagina social dell’autore https://www.facebook.com/michelemendola.it/