Salute

Nato, Pagano: “Renzi si è venduto per un piatto di lenticchie”

Redazione

Nato, Pagano: “Renzi si è venduto per un piatto di lenticchie”

Dom, 16/10/2016 - 10:17

Condividi su:

alessandro paganoROMA – “Renzi si e’ venduto per un piatto di lenticchie alla Casa Bianca. Il premier la prossima settimana vuole portare in dote a Obama i nostri militari stanziati in Lettonia sugli ordini della Nato, fregandosene del rischio di mettere in guerra il nostro Paese con la Russia e compromettere definitivamente i rapporti politici e commerciali con Mosca”. E’ quanto dichiara il deputato Alessandro Pagano.
“L’assordante silenzio di Renzi la dice lunga sull’asservimento del Governo ai poteri stranieri e sull’imbarazzo a metterci la faccia, con questo intervento impopolare, durante la campagna referendaria. Interventismo – prosegue Pagano – che dovrebbe esserci invece, ma che purtroppo non c’e’, per la situazione esplosiva presente in Libia, vera minaccia per l’Italia circa il terrorismo jihadista e l’emergenza immigrazione. Bisogna fermare questa politica autodistruttiva e l’unica possibilita’ e’ il No al referendum”.

Pubblicità Elettorale