Elezioni, Alfano e Martino capilista nel Pdl in Sicilia per la Camera. Pagano è al quinto posto

10

CALTANISSETTA –  In Sicilia occidentale capolista del Pdl per la Camera e’ Angelino Alfano, seguito dall’ex ministro Saverio Romano, leader del Pid Cantiere Popolare, e dal co-coordinatore regionale pidiellino Dore Misuraca. Quarto posto in lista per la giovane parlamentare uscente Gabriella Giammanco, quinto l’altro uscente Alessandro Pagano. In Sicilia orientale capofila l’ex ministro della Difesa Antonio Martino, seconda Stefania Prestigiacomo, ex ministro dell’Ambiente. Giuseppe Castiglione, co-coordinatore regionale e’ schierato al terzo posto, seguito da Antonio Minardo e Basilio Catanoso.

10 Commenti

  1. Io avrei votato PDL ma non condivido il fatto di inserire in lista leader di altri partiti che presentandosi con una propria lista sarebbero rimasti fuori arrivato a questo punto io voto grillo

  2. NON C’è CHE DIRE, IL RINNOVAMENTO NEL PDL è QUESTO ” O TI MANGI STA MINESTRA O TI BUTTI DA FINESTRA” A PAGANO CHE PAVENTA LA JATTURA IN CASO DI VINCITA DI BERSANI DELLA LEGALIZZAZIONE DEI MATRIMONI GAY DICO: IN CASO DI VINCITA DI BERLU NON POTRSTE LEGALIZZARE IL BUNGA BUNGA? PARLATE DEI VERI PROBLEMI DELL’ITALIA (PER NON SCENDERE NEL NISSENO: SIAMO RIGOROSAMENTE ULTIMI IN TUTTE LE CLASSIFICHE.)

  3. Facendo qualche piccolo conto col supporto del risultato delle regionali e considerato il premio di maggioranza il sig pagano per essere eletto deve sperare che il pdl sfiori il 30% nel nostro collegio. Forza nisseni aiutiamolo…

  4. Fantastico!!grande lista!! mitici!! non vedo l’ora che arrivino le elezioni….per votare qualunque altro partito

  5. Visto il porcellum con conseguente nomina dalla dirigenza del partito almeno avessero fatto le “parlamentarie” per capire quali nomi volevano i cittadini… ma dal Berlu che ha fortemente voluto questa legge parlamentare cosa aspettarsi?

  6. Complimenti!!! Alla faccia del rinnovamento…
    Per fortuna che ci sono altre liste di “moderati” dove mettere le altre “facce nuove”…Invece gli altri sarebbero gli impresentabili…
    A quando le candidature di Mannino e Vizzini???
    Davvero complimenti!

  7. ricordiamoci che questi nomi sono stati imposti, con questo sistema elettorale, è il partito a sceglierli, perchè sicuramente i cittadini all’interno dello stesso partito ne avrebbero votati altri.

  8. La vita è un ciclo, comunque grazie per tutto quello che ha fatto per Caltanissetta dall’Università, allo sviluppo sociale economico e culturale come lo si evince dalle statistiche nazionali……………. che relegano Caltanissetta agli ultimi posti

Comments are closed.